Martedì, 19 Ottobre 2021
Attualità

Altri sedici casi di Covid in Abruzzo riconducibili alla variante "Delta"

La prevalenza della variante Delta, nell'ultima sessione di sequenziamento dell'Istituto Zooprofilattico, sale al 46%

Sono stati individuati e sequenziati dall'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e Molise, altri 16 casi di Covid riconducibili alla variante "Delta". Come riportato dall'Ansa, si tratta di persone residenti in provincia di Teramo e di Chieti. I campioni sequenziati sono 35 in tutti, 19 dei quali ancora legati alla variante "Alfa" (ex inglese).

La prevalenza della variante Delta, nell'ultima sessione di sequenziamento, sale così al 46% e gli ultimi casi riconducibili a questa variante erano stati sequenziati ieri nel laboratorio di Genetica Molecolare - Test Covid19 dell'università D'Annunzio di Chieti, riferibili a due persone finite in ospedale ma poi dimesse in quanto le loro condizioni non destano preoccupazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altri sedici casi di Covid in Abruzzo riconducibili alla variante "Delta"

IlPescara è in caricamento