rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Attualità

Niente scuolabus per 30 bambini dei Colli: l'autista si ammala e nessuno può sostituirlo

A denunciarlo nel corso del consiglio comunale il capogruppo del Pd Piero Giampietro che punta il dito verso l'amministazione: "I soldi per un autista in più non ci sono, ma per le consulenze da migliaia di euro sì"

Circa 30 bambini residenti nella zona Colli di Pescara da ieri sono senza scuolabus. A denunciarlo nel corso del consiglio comunale è stato il capogruppo del Partito democratico Piero Giampietro che denuncia la mancata sostituzione dell'autista assente perché ammalato. A restare senza scuolabus, spiega, diversi bambini che frequentano le elementare di Largo Madonna e via Di Sotto. L'occasione per Giampietro per tornare ad accusare l'amministrazione di avere 160 mila euro per le consulenze del pnrr, ma forse non abbastanza fondi per avere un autista che ne sostituisca uno assente.

“La giunta Masci, evidentemente troppo impegnata ad elargire consulenze e a devastare viale Marconi, non ha pensato che gli autisti in servizio potessero ammalarsi, chiedere un permesso, assentarsi per qualunque motivo – afferma Giampietro -. Così, il Comune di una grande città come Pescara si ritrova a sospendere un servizio essenziale per manifesta incapacità amministrativa e di programmazione. Il centrodestra ha trovato nel bilancio comunale il modo di destinare 160 mila euro ad una consulenza d'oro, ha trovato centinaia di migliaia di euro per il cantiere infinito di viale Marconi, ma non per assumere un paio di autisti di scuolabus, anche per superare l’insufficienza del servizio, visto che per le scuole a tempo pieno il servizio copre solo l’entrata, mentre per l’uscita da scuola i genitori devono arrangiarsi. Pescara non si merita queste figuracce – conclude -, e i pescaresi non meritano di essere amministrati con questa arroganza e con questa distanza dalla realtà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente scuolabus per 30 bambini dei Colli: l'autista si ammala e nessuno può sostituirlo

IlPescara è in caricamento