menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, dal 4 gennaio al via lo screening gratuito di massa a Pescara e provincia

A farlo sapere, come riferisce l'Ansa Abruzzo, è Vincenzo Ciamponi, direttore generale della Asl

Adesso è ufficiale: sarà avviato dopodomani, lunedì 4 gennaio, lo screening gratuito di massa per la ricerca del Covid-19 (Coronavirus) nella provincia di Pescara.
A farlo sapere, come riferisce l'Ansa Abruzzo, è Vincenzo Ciamponi, direttore generale della Asl.

A Montesilvano è già possibile prenotarsi per i test di lunedì, mentre nel capoluogo adriatico inizieranno nei giorni seguenti e a Città Sant'Angelo non sarà necessaria la prenotazione.

Lo screening è gratuito ed è su base volontaria. Si tratta di un tampone nasofaringeo del tipo "rapido", in grado cioè di dare un risultato in poco tempo. Per sottoporsi al test si dovrà portare con sé la tessera sanitaria e un documento di identità valido. Entro tre ore dal test, in caso di risultato positivo, le persone riceveranno una chiamata da un operatore sanitario al numero di telefono indicato sul modulo di consenso.
Se entro tre ore non si riceve nessuna chiamata, vuol dire che il tampone ha avuto esito negativo.

Questo quanto dice il direttore generale della Asl, Vincenzo Ciamponi:

«È un modo per interrompere la catena dei contagi lo screening di massa è un'ottima occasione per tutti i cittadini di controllare il proprio stato di salute e, al contempo, dimostrare grande senso civico, aiutando le istituzioni nella lotta al coronavirus. Sottoporsi allo screening è un'azione volontaria, ma invitiamo caldamente le persone ad aderire a questa importante iniziativa».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rustell: storia e origini degli arrosticini abruzzesi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento