Attualità

Scivoli e parcheggi per disabili, via le barriere architettoniche nell'ospedale di Pescara

Sono alcuni dei lavori eseguiti dalla Asl di Pescara su indicazione delle associazioni (come Carrozzine Determinate e Anmic) allo scopo di rendere più fruibile l'ospedale "Santo Spirito"

Nuovi parcheggi riservati ai disabili e scivoli con pendenze inferiori che consentono a chi è sulla sedia a rotelle di percorrerli senza difficoltà.
Sono alcuni dei lavori eseguiti dalla Asl di Pescara su indicazione delle associazioni (come Carrozzine Determinate e Anmic) allo scopo di rendere più fruibile l'ospedale "Santo Spirito".

Ma gli interventi, effettuati di concerto con l'assessore alle Politiche per la disabilità Nicoletta Di Nisio (presente anche l'assessore ai Lavori Pubblici, Luigi Albore Mascia), non sono ancora terminati e nuovi lavori sono programmati nei prossimi mesi, come l'arretramento delle porte automatiche dell'ingresso principale che consentirà di moderare la pendenza degli scivoli. 

Tra le novità già introdotte troviamo la creazione di nuovi parcheggi riservati in prossimità dell'ingresso del parcheggio multipiano, lo spostamento delle commissioni invalidità nel poliambulatorio e sono state tolte le barriere per l'accesso pedonale in via Paolini.

«Sposteremo anche la sede di via Pesaro delle commissione patenti speciali», annuncia il direttore generale facente funzioni Antonio Caponetti, «in via Rieti e poi sono in programma altre piccole modifiche in tutto l'ospedale. Riscontreremo periodicamente con le associazioni l'efficacia di questi interventi». 

La Di Nisio annuncia che verrà elaborato un piano di eliminazione delle barriere architettoniche in tutta la città, mentre Mascia fa sapere che il Comune vorrebbe dotarsi di un disability manager. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivoli e parcheggi per disabili, via le barriere architettoniche nell'ospedale di Pescara

IlPescara è in caricamento