rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità

"Scivolerai leggera" di Mirco Salerni nella compilation di Rock Targato Italia

Il pezzo del rocker pescarese, fresco anche del "Premio Città di Milano", farà parte della tracklist insieme a tutte le altre canzoni premiate durante l'ultima edizione dello storico contest

Il singolo di Mirco Salerni "Scivolerai leggera" sarà contenuto nella compilation di Rock Targato Italia, che dal 16 febbraio verrà resa disponibile. Il pezzo del rocker pescarese, fresco anche del "Premio Città di Milano", farà parte della tracklist insieme a tutte le altre canzoni premiate durante l'ultima edizione dello storico contest, che nel suo passato può vantare la partecipazione di grandi artisti come Ligabue, Timoria e Litfiba: "Ringrazio ancora tutti voi che mi avete spinto e ringrazio tutta la produzione gigantesca che ha lavorato con dedizione a questo brano", ha scritto Salerni sui propri canali social rivolgendosi ai suoi followers.

"Scivolerai leggera", presentato lo scorso aprile con un evento a porte chiuse nel teatro Marrucino di Chieti, è stato arrangiato da Andrea Di Giambattista, che nella registrazione suona anche piano e synth, mentre Zelindo Di Giulio figura al basso, Diego De Luca alle chitarre e Alessio Palizzi alla batteria. Cori: Giulia Anna D'Orazio, Letizia Persolio, Lauren Ashley, Costance Danielle Jones e Lauren Miller. Il relativo videoclip è stato ideato da Giorgia Salerni, con la regia e il montaggio di Manuel Guaglianone:

"È un susseguirsi di immagini ed emozioni diverse, una mitraglia di colori e passaggi veloci che descrivono il brano frase per frase - racconta Mirco - Sono stati eseguiti 24 cambi di abito, 9 tipologie di trucco, 7 acconciature diverse e 11 ore e 30 minuti di riprese. Un lavoro oltre il limite di sopportazione umana, ma ne è valsa decisamente la pena".

Ma come è nata "Scivolerai leggera"? "L'ho scritta una mattina, parlando con me stesso nel silenzio dei miei pensieri: ero distrutto dalla freneticità della vita, stanco di dover dimostrare invano, spiegare, lavorare duro per il nulla assoluto. Mi è stato consegnato un dono, "la fragilità"... la stessa fragilità di una donna ma che poi si trasforma in potenza". Per Salerni, infatti, "solo una donna può essere fragile e potente allo stesso tempo, e quando queste due cose non proprio si allineano te ne accorgi dai colori che si spengono intorno a te. Così mi sono seduto e mi sono scritto questa canzone fragile ma potente, al femminile".

Intanto da inizio febbraio è on air il nuovo singolo di Salerni, "Ci sta", che l'artista ha descritto come "un vero viaggio tra i paradossi dell'individualità" e che, musicalmente, conferma la sua anima grintosa nonché l'ormai radicato linguaggio diretto e privo di sconti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Scivolerai leggera" di Mirco Salerni nella compilation di Rock Targato Italia

IlPescara è in caricamento