rotate-mobile
Attualità

Anche l'Abruzzo al grande sciopero nazionale del settore commercio e turismo di Roma: 120mila i lavoratori coinvolti

L'appuntamento è il 22 dicembre, ma i sindacati che hanno indetto quella che potrebbe essere una delle più grandi mobilitazioni mai viste, hanno organizzato un'assemblea a Pescara all'auditorium Petruzzi per affrontare i problemi dei 10 contatti collettivi mai rinnovati e raccogliere le adesioni

Ci saranno anche i lavoratori abruzzesi al grande sciopero nazionale del 22 dicembre del settore commercio e turismo che si terrà a Roma e per prepararsi all'appuntamento mercoledì 13 i sindacati li incontreranno in una grande assemblea all'auditorium Petruzzi di via delle Caserme.

L’assemblea intersettoriale è unitaria, ed è stata indetta da Filcams Cgil Abruzzo e Molise, Fisascat Cisl Abruzzo e Molise e Uiltucs Abruzzo.

Quella che si prospetta, sottolineano le sigle, è una delle più grandi mobilitazioni di settore di tutti i tempi. Sono infatti oltre 6miloni i lavoratori che ne fanno parte (su un totale di circa18 milioni di lavoratori: più di tre milioni operano nel commercio e nel terziario, più di un miione e mezzo milioni nel Turismo e più di un milione nella Ristorazione collettiva. In Abruzzo sono 120mila cui si aggiungono i 20mila del Molisse.

Dieci i contratti collettivi scaduti da anni su cui si chiedono soluzioni visto che, lamentano i sindacati, fino ad oggi nessuna trattativa ha portato ai risultati attesi.

“Si tratta di settori caratterizzati da lavoro povero, dal ricorso indiscriminato al part-time involontario, ambiti in cui i lavoratori sono stati resi sempre più poveri dal mancato adeguamento dei salari agli alti indici di inflazione – rimarcano le sigle - Nel contempo le imprese, in particolare i grandi gruppi, hanno registrato negli ultimi anni incrementi importanti del fatturato e dei propri guadagni”.

L’assemblea intersettoriale unitaria che si terrà il 13 dicembre 2023 a Pescara prevederà l’intervento delle segreterie di Filcams Cgil Abruzzo Molise, Fisascat Cisl Abruzzo e Molise, Uiltucs Abruzzo e delle delegate e dei delegati di settore e avrà l’obiettivo di organizzare l’adesione di lavoratrici e lavoratori allo sciopero ed alla manifestazione che si terrà a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche l'Abruzzo al grande sciopero nazionale del settore commercio e turismo di Roma: 120mila i lavoratori coinvolti

IlPescara è in caricamento