rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Sciopero dei magistrati, parla il procuratore Bellelli: "Condivido la posizione dell'Anm, aderirò"

Il magistrato: "Ritengo giusto dire la nostra. Siamo esperti in materia e conosciamo le implicazioni di questa riforma, e lo sciopero è un diritto costituzionale"

Il procuratore capo della Repubblica di Pescara, Giuseppe Bellelli, aderirà allo sciopero dei magistrati indetto dall'Anm contro la riforma dell'ordinamento giudiziario e del Csm. Lo annuncia lo stesso Bellelli all'Adnkronos. La mobilitazione si terrà il prossimo 16 maggio e consisterà in una giornata di astensione dal lavoro decisa, appunto, dall'associazione nazionale magistrati.

Queste le parole di Bellelli: "C'è una posizione ufficiale dell'Anm che trova d'accordo la maggior parte dei magistrati e che, personalmente, condivido appieno. Per questo aderirò allo sciopero. Ritengo giusto dire la nostra - aggiunge il procuratore capo, sempre parlando con l'Adnkronos - Siamo esperti in materia e conosciamo le implicazioni di questa riforma, e lo sciopero è un diritto costituzionale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei magistrati, parla il procuratore Bellelli: "Condivido la posizione dell'Anm, aderirò"

IlPescara è in caricamento