Manifestazione degli infermieri a Pescara per i colleghi deceduti per il Covid-19 e per il mancato riconoscimento economico

Queste le motivazioni del flash-mob organizzato a Pescara dal Nursind in programma in piazza Alessandrini domani alle ore 10, martedì 9 giugno, davanti all'assessorato alla Sanità

Onorare i colleghi infermieri deceduti a causa del Covid-19 (40 in tutta Italia di cui 1 in Abruzzo) e manifestare tutto il dissenso e il disappunto in riferimento al mancato riconoscimento professionale ed economico promessi durante la fase acuta della pandemia  e che oggi, con l’emergenza in via di risoluzione, sembrano già dimenticati. 
Queste le motivazioni del flash-mob organizzato a Pescara dal Nursind in programma in piazza Alessandrini domani alle ore 10, martedì 9 giugno, davanti all'assessorato alla Sanità.

L'appuntamento è davanti all'assessorato della Sanità in via Conte di Ruvo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Infatti», si legge in una nota del Nursind, «da alcuni documenti analizzati, sembrerebbe che le istituzioni si stiano già dimenticando degli “eroi" infermieri, tecnici sanitari, Oss e autisti di ambulanze che hanno pagato un prezzo altissimo anche, tra l’altro, per la carenza dei dispositivi di protezione individuale, che non sono stati precocemente messi a disposizione. In Abruzzo i fondi regionali finora stanziati sono insufficienti e iniqua è la loro ripartizione, visto che la stessa sembrerebbe escludere da qualsivoglia riconoscimento o indennizzo anche i colleghi che hanno avuto la “colpa” di essere stati contagiati dal virus, in quanto operanti in reparti cosiddetti “Covid free”, che evidentemente tali non erano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento