Attualità Centro Storico / Piazza Unione

Sciopero per il clima: anche a Pescara tornano i "Fridays for Future"

Appuntamento anche a Pescara venerdì 29 novembre con la manifestazione globale per sensibilizzare al tema dei cambiamenti climatici

Quarto sciopero globale per il clima anche a Pescara. Venerdì 29 novembre, infatti, in piazza Unione a partire dalle 9 si terrà la nuova manifestazione di protesta nell'ambito dei "Fridays for future". L'obiettivo è sensibilizzare i cittadini di tutto il mondo al problema dei cambiamenti climatici dovuti all'inquinamento ed alle attività dell'uomo, che stanno già provocando fenomeni  estremi e che nel giro di pochi anni potrebbero diventare irreversibili.

SCIOPERO PER IL CLIMA, PARLA IL SINDACO MASCI

Il corteo è organizzato dalla sezione di Pescara di "Fridays for future" e vedrà la partecipazione degli studenti delle scuole pescaresi, oltre a diverse associazioni ambientaliste, movimenti cittadini e partiti politici. Gli organizzatori spiegano che si scenderà in piazza anche contro il gasdotto Snam e lo sfratto dell'associazione lo sPaz dai locali di Villa Fabio, aggiungendo:

Pescara ha al suo interno un enorme polmone verde, ignorato dalla classe politica, sempre più interessata al cemento che al clima. Ne attraverseremo insieme una parte, contribuendo a piantare lì semi e alberi, simbolo di un impegno che non comincia e non finisce con uno sciopero.

L'ultimo "Fridays for Future" che si è tenuto a fine settembre, ha visto la partecipazione di migliaia di persone a Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero per il clima: anche a Pescara tornano i "Fridays for Future"

IlPescara è in caricamento