A Santa Teresa una via dedicata a Peppino Impastato

La strada sarà dedicata al giornalista assassinato nel 1978 da Cosa Nostra

Sarà dedicata a Peppino Impastato una strada di Santa Teresa di Spoltore. Lo ha fatto sapere il consigliere comunale Giordano Fedele. Impastato fu ucciso dalla mafia il 9 maggio 1978 ad appena 30 anni. Lo stesso Fedele aveva lanciato la proposta:

La memoria è fatta anche di piccoli simboli che incontriamo ogni giorno, come il nome di una via: la vita di Impastato, esempio di enorme coraggio e grande rettitudine, è da sempre e lo sarà anche in futuro un modello da seguire per chi crede nella legalità e nello Stato".

La strada in questione è una traversa di via Saline, dove è stata costruita la nuova scuola dell'infanzia, e prenderà il nome del giornalista ed attivista politico che portà avanti la sua attività contro la mafia e la criminalità cercando di difendere il suo territorio da scempi ambientali, abusivismi, soprusi, connivenze e clientelismi, denunciando il ruolo di mediazione sociale svolto dalla mafia nel tessuto disagiato del Sud e le sue collusioni con politici. Nel 1978 si candidò al consiglio comunale di Cinisi, e venne assassinato con una carica di tritolo. Pochi giorni dopo gli elettori votano ugualmente il suo nome, riuscendo ad eleggerlo simbolicamente al consiglio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Furto d'identità a Pescara, il caso finisce a "Le Iene" [VIDEO]

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

Torna su
IlPescara è in caricamento