Attualità

Inaugurata la panchina dedicata a Jennifer Sterlecchini a San Giovanni Teatino - FOTO -

La panchina si trova nel parco "120 alberi" è dedicata alla giovane uccisa a Pescara. Presenti alla cerimonia il sindaco Marinucci ed i familiari di Jennifer

Una panchina dedicata a Jennifer Sterlecchini, la giovane pescarese uccisa dall'ex fidanzato Davide Troilo nel dicembre 2016. La cerimonia d'inaugurazione si è tenuta questa mattina 27 novembre a San Giovanni Teatino, all'interno del parco "120 alberi". Presenti fra gli altri il sindaco Marinucci, il vicesindaco Di Clemente, il fratello di Jennifer Jonathan e la nonna Melina, la madre Fabiola Bacci, Francesco Longobardi, referente  del Progetto Medea che in Comune gestisce lo sportello antiviolenza e  Alessia Natali dell'associazione Penelope.

OMICIDIO STERLECCHINI, LA SENTENZA DELLA CORTE D'APPELLO

La panchina, spiega il primo cittadino, è stata dipinta di rosso dai giovani dell'azione cattolica a pochi giorni dall'anniversario dell'omicidio di Jennifer, e vuole ricordare anche tutte le vittime delle violenze di genere e femminicidi.

Sedersi su questa panchina vuole essere un invito a fermarsi e  riflettere. Vuole essere un invito contro la violenza, particolarmente  quella di genere. I bambini che giocano nel nostro parco noteranno  questa panchina rossa e chiederanno ai genitori chi fosse Jennifer. La  storia che sarà loro raccontata non sarà solo memoria, ma anche  l'insegnamento che qualsiasi violenza è ingiusta

La madre ha voluto aggiungere che Jennifer ha avuto una vita piena di amore ed entusiasmo, e a tre anni di distanza il vuoto che è lasciato è ancora incolmabile.

"E' questa sensazione che vorrei ricordasse a tutti questa panchina, perchè, in futuro, non ci siano più panchine rosse da inaugurare"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la panchina dedicata a Jennifer Sterlecchini a San Giovanni Teatino - FOTO -

IlPescara è in caricamento