menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zappalà lascia la direzione amministrativa dell'Asl: "Sarò sempre legato a Pescara"

Il professionista era entrato in servizio nel maggio 2016. Ora andrà a ricoprire il ruolo di commissario straordinario dell'azienda sanitaria provinciale di Trapani: "Questa esperienza mi ha dato molto sia sul piano professionale che quello umano"

Paolo Zappalà, direttore amministrativo dell'Asl di Pescara, lascia l'incarico dopo 4 anni per andare a ricoprire il ruolo di commissario straordinario dell'azienda sanitaria provinciale di Trapani. Questo il saluto di commiato del professionista:

“Ragioni di opportunità e crescita professionale mi hanno spinto ad accettare l'incarico che mi è stato proposto in Sicilia. Lascio con emozione perché questa esperienza mi ha dato molto sia sul piano professionale che quello umano; sarò sempre legato a un territorio che mi ha accolto e in cui mi sento pienamente integrato”. 

Zappalà era entrato in servizio all'Asl pescarese nel maggio 2016: “Lascio un'azienda dalle grandi potenzialità, fatta di validi professionisti e con una buona struttura tecnico-amministrativa. Molti i progetti realizzati e quelli in corso di realizzazione che mirano al potenziamento delle strutture, delle tecnologie e al miglioramento dell’organizzazione dei servizi”. 

Zappalà conclude parlando anche della gestione dell’emergenza Covid 19: “Abbiamo affrontato egregiamente le difficoltà legate all'epidemia, con un grande gioco di squadra di tutti professionisti coinvolti: la realizzazione in tempi record del Covid Hospital ne è solo l’aspetto più tangibile, opera che apre prospettive di sviluppo dei servizi clinici dell’ospedale di Pescara e aver partecipato alla sua realizzazione mi rende particolarmente orgoglioso”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento