rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Attualità

Ritrovato Enrico Natali, i commenti e le reazioni

Grande gioia per la figlia Alessia che ha subito commentato su Facebook il ritrovamento del padre. Soddisfazione e ringraziamenti anche dagli amministratori di Pescara e San Giovanni Teatino

Grande gioia e poche parole per la figlia di Enrico Natali, il 66enne scomparso da tre giorni e ritrovato nel pomeriggio di oggi a San Giovanni Teatino. La donna, che per prima aveva dato l'allarme lanciando diversi appelli su Facebook, ha commentato:

"Lo abbiamo trovato. È vivoooooo"

Un grande sospiro di sollievo dunque per i parenti e gli amici in pensiero per la sorte dell'uomo, considerando che è rimasto all'addiaccio per tre notti, riparato in un fosso dove i volontari del "Sahara Project - Enduro Motorally Team" lo hanno finalmente individuato e soccorso. L'uomo ha chiesto subito dell'acqua ed è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Chieti. Era in discrete condizioni di salute e cosciente.

RITROVATO ENRICO NATALI

Soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco Alessandrini e dall'assessore Teodoro:

 “Abbiamo accolto con infinito sollievo la notizia del ritrovamento dell’anziano disperso e per questo risultato ci preme ringraziare tutte le forze dell’ordine che si sono impegnate per la buona riuscita della ricerca.

Alla famiglia di Enrico Natali va il nostro abbraccio e il più sincero Buon Natale, alla Prefettura che ha coordinato il gruppo interforze di cui è parte attiva anche il nostro nucleo speciale di intervento “Giona” della Polizia Municipale, va il plauso e il ringraziamento dell’Amministrazione tutta e della Città, che ha vissuto con apprensione tutte le fasi delle ricerche”

VIDEO | IL MOMENTO DEL SALVATAGGIO

Anche l'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino plaude al salvataggio dell'uomo:

L'uomo è stato immediatamente condotto all'ospedale di Chieti e le sue condizioni appaiono buone. L'Amministrazione comunale esprime grande soddisfazione per questo lieto fine e augura a Enrico di ristabilirsi al più presto

Il vicesindaco Giorgio Di Clemente:

È bello raccontare una storia a lieto fine: dopo diversi giorni di apprensione, Enrico Natali è stato ritrovato ed è attualmente ricoverato in ospedale prima di riabbracciare i suoi cari. Un grazie speciale ai ragazzi tutti, dell'associazione Sahara Project di Pescara coordinata dal suo presidente Pierluigi Scatozza, alla protezione civile di San Giovanni Teatino e delle altre sedi, all'arma dei Carabinieri, ai Vigili del fuoco, alla nostra Polizia Locale e a tutti coloro che hanno contribuito alle operazioni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato Enrico Natali, i commenti e le reazioni

IlPescara è in caricamento