Elezioni al liceo Galilei, Federico Proterra confermato rappresentante degli studenti

Sono risultati eletti, dopo le elezioni del 29 e 30 ottobre, per il consiglio d'istituto Federico Proterra, 907 voti, Matteo Lombardi, 469, Flavia Ciccarelli, 424, e Davide Di Blasio, 260 voti. Ecco tutti i dettagli

Al liceo "Galileo Galilei" di Pescara sono risultati eletti, dopo le elezioni del 29 e 30 ottobre, per il consiglio d'istituto Federico Proterra, 907 voti, Matteo Lombardi, 469, Flavia Ciccarelli, 424, e Davide Di Blasio, 260 voti. Federico Proterra dà notizia della sua rielezione con un post su Facebook che riportiamo qui di seguito:

"Rivolgo un rispettoso saluto a tutte le classi, agli studenti e ai neo rappresentanti di classe che detengono l'onore e l'onere di dar voce ai propri compagni. Ringrazio i miei compagni Matteo Lombardi, Flavia Ciccarelli, Davide Di Blasio, Riccardo Pennacchione e mia sorella Cristina. Ringrazio il preside, il vice preside, tutto lo staff scolastico e tutti i membri della commissione dell'elezioni. Ringrazio tutti quelli che hanno preso parte al voto.

Un pensiero riverente va ai miei ex colleghi, Eleonora Di Pietro, Francesco Di Rino e Matteo Lapi, che hanno adempiuto ai loro obblighi con impegno e dedizione esemplari. A loro va tutta la mia riconoscenza per la collaborazione costruttiva avuta fino all'ultimo. La responsabilità di sapere di rappresentare 907 studenti e studentesse mi fa onore. Sono lieto per la fiducia che hanno riposto nei miei riguardi. L'impegno di nuovi rappresentanti deve essere rivolto a superare le difficoltà degli studenti e realizzare le loro speranze. 

Sta a noi rappresentanti aiutare le istituzioni per rialzare l'Italia per un futuro migliore. La scuola deve essere l'opportunità per ogni cittadino per arrivare ad un successo personale, formativo, sociale ed economico. Il tempio della cultura deve far maturare i cittadini e talvolta è portata a curare le ferite che la vita provoca come la perdita di un parente, come ultimamente vediamo a causa della pandemia.

Mi unisco al dolore di tutte le famiglie che hanno detto "addio" ai loro affetti durante le due ondate del virus. La scuola non deve lasciar andare nessuno, la dispersione scolastica è ancora molto alta in alcune zone dell'Italia. Il precariato tra i docenti è un problema molto grave che danneggia anche gli studenti. Le istituzioni tutte devono intervenire! Mi auguro che l’amicizia e la collaborazione tra Matteo, Flavia, Davide e me continui anche come rappresentanti d’istituto! Auguro al mio liceo, il "Galileo Galilei" il meglio! W il Galilei! W l'Italia!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Abruzzo zona rossa, ordinanza firmata: ecco i nuovi divieti previsti

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • L'annuncio di Marsilio: "A breve firmerò l'ordinanza per la zona rossa in Abruzzo". La decisione sulle scuole

  • Ordinanza zona rossa falsa sui social, il chiarimento della Regione Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento