menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tempi brevi per il risarcimento da 10 milioni per i parenti delle vittime di Rigopiano: l'iter vicino alla conclusione

Da tempo i familiari delle vittime di Rigopiano protestavano per il blocco dell'iter che prevede un risarcimento per la morte delle 29 persone decedute all'interno dell'hotel nel gennaio 2017

È in dirittura d'arrivo l'iter per l'erogazione del risarcimento danni ai parenti delle vittime di Rigopiano. La somma stanziata dal governo, quando era ministro dell'interno Salvini, è pari a 10 milioni di euro. Da tempo si attendeva lo sblocco delle procedure burocratiche per arrivare all'effettiva liquidazione delle cifre destinati ai parenti delle 29 persone morte per il crollo dell'hotel Rigopiano il 18 gennaio 2017.

I sindaci dei comuni di residenza delle vittime e parenti, a breve riceveranno una missiva della presidenza del consiglio dei ministri con il protocollo per i criteri di elargizione delle risorse a disposizione. I parametri da seguire erano già stati concordati con i sindaci da parte del Governo per occuparsi della questione della divisione dei fondi alle rispettive famiglie e congiunti dei deceduti. Sul fronte dei procedimenti giudiziari per le responsabilità penali, attualmente è fissata al 10 luglio la prossima udienza anche se rischia di essere nuovamente spostata per la mancanza di un'aula idonea ad ospitare tutte le persone coinvolte per le norme anticontagio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento