rotate-mobile
Attualità Portanuova / Viale Pindaro

Rincari energetici, l'università d'Annunzio prevede aumenti fino a 15 milioni di euro: avviata la sostituzione di 16mila lampadine

Ad affermarlo è il Rettore Sergio Caputi che illustra le azioni messe già in campo per tentare di arginare i danni e che al ministero chiede sostegno per poter efficientare energeticamente le strutture: per il Campus di Chieti ad agosto bolletta da oltre 900mila euro

Tra rincari di luce e gas il rettore dell'università d'Annunzio Chieti-Pescara Sergio Caputi prevede un aumento annuale di spesa che va dai 12 ai 15 milioni di euro. Costi esorbitanti contro cui, spiega, si sta cercando di agire per tentare di limitare i danni che nel solo mese di agosto e soltanto per il campus di Chieti, hanno visto lievitare la bolletta in modo esponenziale: dai 290mila euro dell'anno scorso si è passati ai 900mila del 2022.

“Al ministero stiamo chiedendo supporto soprattutto per poter garantire efficienza energetica alle nostre strutture”, spiega Caputi a margine della cerimonia di consegna da parte della Provincia della Stella Maris di Montesilvano dove nascerà un polo di ricerca universitario d'eccellenza, ma nel frattempo, aggiunge “stiamo cercando di fare quello che possiamo. “Abbiamo appena iniziato la sostituzione di 16mila lampadine mettendo quelle al led, inseriremo le prese crepuscolari e i timer”. Un modo, si spera, per cercare di contenere il più possibile le spese nell'attesa che arrivino misure capaci di dare una boccata d'ossigeno a tutti, imprese, enti pubblici e famiglie.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rincari energetici, l'università d'Annunzio prevede aumenti fino a 15 milioni di euro: avviata la sostituzione di 16mila lampadine

IlPescara è in caricamento