menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rigopiano: interrogato il vice prefetto Angieri

Il vicario del Prefetto è stato interrogato in Procura a Pescara nell'ambito dell'inchiesta bis sul crollo dell'hotel Rigopiano

È stato interrogato questa mattina in Procura a Pescara, dal procuratore capo Serpi e dal pm Papalia il vice prefetto di Pescara Salvatore Angieri, indagato nell'ambito dell'inchiesta bis sul crollo dell'hotel Rigopiano.  Angieri ha risposto alle domande della Procura in merito ai presunti depistaggi emersi sulla questione dei soccorsi e della gestione dell'intera emergenza legata al maltempo a Rigopiano.

Il vice prefetto ha dichiarato di aver agito in buona fede, rispettando le disposizioni avute dai suoi superiori. Oltre ad Angieri, lo ricordiamo, sono indagati anche l'ex prefetto Provolo, il vice prefetto distaccato Mazzia, i dirigenti Verzella, Ida De Cesaris, Giulia Pontrandolfo e Daniela Acquaviva. Per tutti l'accusa è di occultamento del brogliaccio delle segnalazioni del giorno riguardante la tragedia, il 18 gennaio 2017 e di aver occultato in particolare la chiamata fatta dal camierere Gabriele D'Angelo morto poi nel crollo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento