Rigopiano: una commissione di 4 sindaci per gestire i rimborsi alle famiglie delle vittime

Il decreto Legge 135/2018 dispone 10 milioni di euro per i parenti dei 29 angeli che morirono travolti dalla valanga del gennaio 2017. La commissione, composta dai primi cittadini di Atri, Città Sant'Angelo, Loreto Aprutino e Pioraco, si riunirà a metà settembre a Roma

Durante la riunione dei primi cittadini che si è svolta oggi in comune, a Montesilvano, per stabilire le modalità attuative dei rimborsi alle famiglie dei 29 angeli di Rigopiano, si è deciso di istituire una commissione di 4 sindaci a cui verranno affidati gli intenti di tutti i sindaci dei comuni in cui risiedevano le vittime dell'hotel, distrutto da una valanga a gennaio 2017.

Ricordiamo che le elargizioni sono pari a 10 milioni di euro, come previsto dal decreto legge 135 del 2018. Così il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis:

"Nel vertice è emersa la volontà, già proposta al tavolo romano dello scorso luglio, di affidare alla commissione di quattro sindaci nominati un mese fa (Atri, Città Sant'Angelo, Loreto Aprutino e Pioraco), l'intento di tutti. Alla commissione, che si riunirà a metà settembre a Roma, oltre ai sindaci interverranno alcuni rappresentanti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dei Ministeri della Salute e dell'Interno, dell'Inps e dell'Inail".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, auto travolge famiglia di tre persone sul lungomare nord

  • Cade da un palazzo e finisce in ospedale con un politrauma

  • Sanità, al via le assunzioni nelle Asl abruzzesi: a Pescara 299 posti

  • Jova Beach Party a Montesilvano, arriva il contributo economico della Regione Abruzzo

  • Quattro ristoranti di Pescara e provincia nella Guida Slow Food 2020, ecco quali

  • Spoltore, insospettabile beccato a spacciare dalla polizia: arrestato - FOTO -

Torna su
IlPescara è in caricamento