rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Attualità

Troppi dipendenti colpiti dal Covid-19, Ambiente spa chiude la Ricicleria di via Fiora

La struttura di Pescara per la raccolta dei rifiuti ingombranti resterà chiusa da lunedì 24 gennaio a sabato 5 febbraio come annuncia l'assessore Isabella Del Trecco

Chiude la Ricicleria di Pescara di via Fiora a causa dei casi di contagi al Covid-19 riscontrati tra i dipendenti. 
La società Ambiente spa ha adottato il provvedimento per ragioni legate all’emergenza epidemiologica da Covid-19 che ha colpito diversi dipendenti.

La struttura per la raccolta dei rifiuti ingombranti resterà chiusa al pubblico da lunedì prossimo, 24 gennaio, fino a sabato 5 febbraio.

I casi di positività al Coronavirus, come informa l'assessore all'Ambiente, Isabella Del Trecco, ha costretto «l’azienda a riorganizzare turni e servizi al fine di garantire comunque la raccolta quotidiana del pattume e quindi una città pulita e in ordine. Le nuove prenotazioni per conferire i rifiuti in ricicleria riprenderanno da lunedì 7 febbraio, fatte salve ulteriori proroghe, mentre il servizio di ritiro degli ingombranti a domicilio su prenotazione resta attivo». 

Poi la Del Trecco aggiunge: «L’obiettivo dell’iniziativa è senza dubbio quello di ridurre quanto più possibile gli spostamenti degli utenti all’interno di una città che già da lunedì prossimo potrebbe di nuovo entrare in zona arancione per l’elevato livello di contagio raggiunto e per la forte pressione già oggi esercitata sui nostri ospedali. Inoltre questa volta il picco dei contagi non ha risparmiato neanche il personale di Ambiente Spa, con diversi casi di positività registrati tra i dipendenti, costringendo molti a casa e quindi imponendo una riorganizzazione dei turni del personale e delle attività svolte. A fronte di un nuovo picco di contagi in città e, più in generale, in regione, Ambiente Spa ha deciso di disporre una misura temporanea di limitazione di accesso nella Ricicleria. Questo significa che dal 24 gennaio al 5 febbraio 2022 Ricicleria di via Fiora resterà rigorosamente chiusa al pubblico e verranno consentiti solo i conferimenti già prenotati. Salvo ulteriori proroghe al momento imprevedibili, le prenotazioni per accedere nella struttura torneranno a essere concesse dal 7 febbraio, mentre resta attivo il servizio di ritiro a domicilio dei rifiuti ingombranti su prenotazione. Come sempre confidiamo nella collaborazione dei cittadini, che è fondamentale per garantire a tutti una città pulita e in ordine».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi dipendenti colpiti dal Covid-19, Ambiente spa chiude la Ricicleria di via Fiora

IlPescara è in caricamento