menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rancitelli: nasce ufficialmente l'Odv Comitato di Quartiere “Per una nuova Rancitelli”

Il 2 aprile si è svolta l'assemblea per costituire ufficialmente il comitato che punta a rilanciare il quartiere di Rancitelli - Villa del Fuoco

Il 2 aprile scorso è nata ufficialmente l'associazione Odv Comitato di Quartiere “Per una nuova Rancitelli” - Ets che punta al rilancio sociale ed economico del quartiere Rancitelli - Villa del Fuoco. Da ormai un anno i residenti si incontravano periodicamente per discutere delle problematiche che affliggono la zona, come il degrado, l'abbandono e la criminalità.

Nello statuto l'associazione, che ha eletto anche il consiglio direttivo, il presidente e vicepresidente, ha stabilito come obiettivo quello di

promuovere tutte le iniziative necessarie per tutela dei diritti civili e sociali dei residenti del quartiere per la tutela della qualità della vita e la salvaguardia della salute pubblica, per il miglioramento della sicurezza urbana, della viabilità, per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale del quartiere. L’Associazione sostiene le richieste dei cittadini intervenendo presso gli enti della pubblica amministrazione e gli organismi gestori dei servizi per migliorare le condizioni di vita nel quartiere. L’Associazione promuove la partecipazione dei cittadini e la collaborazione con enti pubblici, privati nonché con le realtà associative, scuole ed istituti di ogni ordine e grado presenti sul territorio per il raggiungimento di diversi obiettivi

L'associazione fa sapere di essere aperta a chiunque voglia aderire inviando una richiesta alla sede sociale (parrocchia dei Ss. Angeli Custodi in via Lago di Posta, 9) o via mail a cdqperunanuovarancitelli@gmail.com.

Condivisione di spazi, appuntamenti sociali per ridare vita al quartiere sono fra gli obiettivi principali, decentrando anche servizi ed uffici pubblici

Non siamo più disposti ad essere considerati un serbatoio di voti da parte di politici locali, siamo noi che oggi vogliamo dire a chi amministrerà la nostra città quali sono le priorità d’intervento sul quartiere e cosa bisogna realizzare, siamo noi che abitiamo nel “ghetto” che vogliamo dire come deve diventare il nostro quartiere. A breve pubblicheremo un documento che sottoporremo all’attenzione dei candidati alle elezioni Comunali 2019 contenente criticità e proposte sul quartiere che vorremmo discutere insieme a candidati e residenti durante un’assemblea pubblica

Alla carica di presidente è stata nominata Francesca Di Credico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento