rotate-mobile
Attualità Spoltore

A Spoltore un punto informazioni sul tumore al seno metastatico nella giornata della prevenzione

Le iniziative dedicate alla prevenzione dei tumori in questo mese di ottobre

Anche il Comune di Spoltore è al lavoro per atttivare iniziative dedicate alla prevenzione dei tumori.
La prima è prevista domani, giovedì 13 ottobre, quando nel nuovo spazio sociale di via di Marzio sarà a disposizione un punto informazioni sul tumore al seno metastatico, in occasione della giornata nazionale di sensibilizzazione sul tema.

A curare questo appuntamento sono l'associazione Isa Aps, e in particolare il dottore Ettore Cianchetti, ed Europa Donna, movimento che tutela i diritti alla prevenzione e alla cura del tumore al seno.

Il passo successivo sarà l'avvio di uno screening dedicato alla diagnosi precoce dei linfomi maligni: un lavoro coordinato dal responsabile scientifico del gruppo abruzzese linfomi, Francesco Angrilli, con la collaborazione dell'Agbe. È in programma un convegno divulgativo il 28 ottobre nel corso del quale verrà presentato il progetto e si daranno i dettagli sullo screening, oltre a parlare di incidenza, diagnosi e terapia.

Si è già tenuto un incontro organizzativo con i medici, il sindaco Chiara Trulli, il consigliere delegato alla sanità Marzia Damiani: «Il Comune di Spoltore è sempre stato molto attivo sui temi medico sanitari», ricorda il primo cittadino, «vogliamo avere cura dei cittadini a 360 gradi, per questo abbiamo già immaginato degli incontri sfruttando anche lo spazio sociale e gli altri centri civici del territorio».
«Tra le finalità del Gal», evidenzia Angrilli, «c'è proprio quello di proporre iniziative di prevenzione. Qui a Spoltore abbiamo trovato porte aperte e ampia disponibilità. Il convegno sarà una attività prodromica allo screening». Antonio Cetrano, presidente del Gal: «Un progetto innovativo perché screening in Abruzzo se ne sono fatti pochi. È un progetto pilota, sicuramente avremo un buon riscontro e l'amministrazione di Spoltore ci ha dato il massimo supporto».
Marzia Damiani: «Dobbiamo parlare di questi temi, perché sempre di più le patologie tumorali sono curabili, se affrontate in tempo grazie a una diagnosi precoce. La prevenzione è la migliore cura». Per l'Agbe, associazione di genitori che si occupa dei bambini con problemi ematologici, c'era Achille Di Paoloemilio: «Abbiamo dato subito la nostra adesione. Essendo poi io spoltorese, ho colto al voto questa opportunità, per dare una mano a qualsiasi bambino, adulto o famiglia che ne abbia necessità».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Spoltore un punto informazioni sul tumore al seno metastatico nella giornata della prevenzione

IlPescara è in caricamento