Attualità

Carenza idrica, i punti di fornitura di acqua accessibili agli utenti

L'Aca comunica i punti di fornitura predisposti a Pescara, Città Sant'Angelo e Silvi

Punti di fornitura dell'acaqua accessibili agli utenti per cercare di  fare fronte ai problemi causati dalla carenza idrica.
Come fa sapere l'Aca, nell'incontro dell'11 agosto sono state definite procedure ulteriori per la gestione dell'emergenza idrica e l'attivazione di servizio sostitutivo, rispetto al servizio di ricarica delle autoclavi già attivato all'inizio del mese di luglio. 

Per le utenze prive di autoclave la soluzione tecnica approvata è stata quella di allestire dei serbatoi, da ricaricare e munire di rastrelliera, in aree coperte messe a disposizione dai Comuni, accessibili agli utenti e presidiate con personale del Comune o della protezione civile per il coordinamento e il rispetto delle norme Covid. 

Per i soggetti fragili (Rsa) sono state attivate forniture di acqua imbottigliata. Per i punti di fornitura accessibili agli utenti si sono attivati i Comuni di Città Sant'Angelo e Silvi, Pescara e Chieti. 

I punti sono ai seguenti indirizzi:  

Città Sant'Angelo: palestra scuola Fernando Fabiani a Marina di Città Sant'Angelo (serbatoio autoclave scuola); Silvi: palazzetto dello sport via Po (serbatoio con rastrelliera da 5 mila litri) e palestra scuola G.Pascoli via Carducci (serbatoio con rastrelliera da 5 mila litri); Pescara: palarigopiano (serbatoio con rastrelliera da 5 mila euro) e palaelettra (serbatoio con rastrelliera da 3 mila litri); Chieti: terminal parcheggio Chieti centro (serbatoio con rastrelliera da 3 mila litri) e zona Santa Filomena area Formula Ambiente (serbatoio con rastrelliera da 3 mila litri).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza idrica, i punti di fornitura di acqua accessibili agli utenti

IlPescara è in caricamento