La protesta di Italia Nostra per i lavori in piazza Unione: "No ai parcheggi sul bastione Bandiera"

L'associazione interviene dopo aver appreso che il Comune potrebbe recuperare 50 posti auto nello spazio dove si trovava il distributore di carburante

No ai parcheggi sopra il bastione Bandiera della piazzaforte in piazza Unione. Italia Nostra protesta e chiede ai cittadini di sostenere la contrarietà alla realizzazione di 50 posti auto nella zona dove sorgeva fino al 2019 il distributore di carburante. Il Comune, infatti, sta valutando l'ipotesi di recuperare i parcheggi eliminati con i lavori in corso per la realizzazione della corsia dedicata agli autobus in viale Marconi.

Nel 2019 il distributore fu smantellato e furono condotti dei sondaggi archeologici nell'area, ed ora è inconcepibile per Italia Nostra che venga realizzato un parcheggio appollaiato sul ponte, con entrata e uscita da una rotatoria.

Il luogo invece merita una sistemazione a giardino che ricordi quella preesistente la massiccia presenza dell’asse attrezzato e consenta alla città di leggere un pezzo della sua storia, riecheggiando la forma del bastione, valorizzando eventuali ritrovamenti ed illustrando con apposita segnaletica le notizie storiche sul sito.

Si sceglie invece di peggiorare i luoghi, intasandoli di automobili contro ogni tendenza moderna di riorganizzazione del traffico e lo si fa a discapito delle aree storiche di Pescara.

Secondo l'associazione, è grave il silenzio di tutte le forze politiche di fronte a scelte tecnico amministrative, contrastanti con le rassicurazioni del sindaco Masci che aveva garantito massima attenzione per la storia della nostra città:

Questo progetto va annullato e sostituito con una sistemazione compatibile con il luogo storico e i suoi resti.                                                                                                                                 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento