rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Scafa

Presentato a Scafa il progetto del nuovo distretto sanitario e della casa di comunità

La Asl di Pescara ha presentato oggi, giovedì 17 marzo, il progetto del futuro distretto sanitario di Scafa

Presentato il progetto del nuovo distretto sanitario di Scafa e della casa di comunità.
A fornire i dettagli sono stati il direttore generale della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi e il direttore amministrativo, Vero Michitelli, insieme al presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, accompagnato dal presidente del consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, dall’assessore alla Sanità, Nicoletta Verì, e dal consigliere regionale Guerino Testa, accolti dal sindaco Maurizio Giancola, dalla giunta e dai consiglieri comunali.

L’incontro si è tenuto alle ore 15:30 in municipio.

Varie le questioni importanti trattate che, direttamente o indirettamente, coinvolgono la Regione e la Asl di Pescara. I progetti riguardanti l'azienda sanitaria locale sono stati presentati da Ciamponi e dall’ingegnere Luigi Lauriola. È stato illustrato il progetto del futuro distretto sanitario di Scafa che si costruirà sulle ex aree demaniali, per molto tempo in concessione all’azienda Sama, terreni la cui proprietà è stata trasferita, anni fa, dal demanio al Comune e ora lo stesso Comune le cede alla Asl. L’accordo di programma tra Comune e Asl verrà approvato dal consiglio comunale di Scafa domani, venerdì 18 marzo. Al secondo punto dell’ordine del giorno dello stesso consiglio ci sarà la cessione, sempre all’Asl, di altre aree per costruirvi la “Casa di Comunità Hub di Scafa”, ovvero un centro d’assistenza sanitaria in attività 24 ore su 24 e centro operativo territoriale (Cot). Conformemente al nuovo assetto della sanità abruzzese stabilito proprio dalla Regione Abruzzo. «Questo secondo progetto anch’esso della massima importanza», si legge in una nota della Asl, «riguarda la conversione delle aree industriali dismesse, di proprietà dell’Italcementi, ad area residenziale e di servizi, turismo compreso, utilizzando anche fondi del piano nazionale di ripresa e resilienza che stanzia fondi per la riqualificazione delle aree dismesse».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato a Scafa il progetto del nuovo distretto sanitario e della casa di comunità

IlPescara è in caricamento