rotate-mobile
Attualità Ospedale

Criticità del pronto soccorso, anche i sindacati chiedono di essere ascoltati

Le sigle Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl ritengono necessario "focalizzare l'attenzione sulle croniche criticità in cui versa, ormai da tempo, il pronto soccorso dell'ospedale"

Dopo che il gruppo consiliare della Lega ha annunciato una riunione con i vertici della Asl per discutere del pronto soccorso pescarese, anche i sindacati chiedono la convocazione di un incontro urgente per affrontare le diverse problematiche.

Le sigle Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl ritengono necessario "focalizzare l'attenzione sulle croniche criticità in cui versa, ormai da tempo, il pronto soccorso dell'ospedale di Pescara. Come è noto la critica situazione è arrivata a un livello tale che non permette né agli utenti di ricevere un servizio sanitario adeguato in termini di tempi di attesa e risposte, né agli operatori chiamati a prestare il servizio sanitario di offrirlo senza eccessivi e non più sopportabili carichi di lavoro che sono, anche a seguito della recrudescenza del Covid, ulteriormente acuitisi in quest'ultimo periodo".

È inoltre evidente che "la stagione estiva, essendo i Comuni limitrofi e la città di Pescara luoghi balneari, incide notevolmente in quanto la popolazione, realisticamente, tende a raddoppiare se non a triplicare, intensificando, ancor più, le già croniche criticità esistenti e, per lo più, riferite alla mancanza di personale e, quindi, ad un'organizzazione efficiente ed efficace degna di un servizio socio-sanitario adeguato alle esigenze del territorio, alla popolazione residente e a quella turistica".

Urge, pertanto, secondo i sindacati, "affrontare senza ulteriore indugio tali problematiche in quanto nonostante alcune iniziative organizzative da parte della Asl siano state pure attuate (vedi attivazione zona grigia pronto soccorso etc.), permane, comunque e purtroppo, il concreto rischio di una possibile implosione del pronto soccorso di Pescara, sia sul versante utenti sia su quello del personale". Di conseguenze le sigle richiedono, in presenza, una "convocazione di incontro al direttore generale della Asl di Pescara" per "ricercare adeguate, opportune e necessarie, soluzioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criticità del pronto soccorso, anche i sindacati chiedono di essere ascoltati

IlPescara è in caricamento