menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prima assemblea costitutiva del Contratto di Fiume, prende forma la tutela del Pescara

Il sindaco Masci ha coinvolto nei giorni scorsi i Comuni di Popoli, Bussi, Tocco da Casauria, Torre de' Passeri, Castiglione a Casauria, Turrivalignani, Scafa, Alanno, Bolognano, Manoppello, Rosciano, Chieti, Cepagatti, San Giovanni Teatino e Spoltore

Con la prima assemblea costitutiva del Contratto di Fiume, prende forma la tutela del Pescara. Il sindaco Masci ha coinvolto nei giorni scorsi i Comuni di Popoli, Bussi, Tocco da Casauria, Torre de' Passeri, Castiglione a Casauria, Turrivalignani, Scafa, Alanno, Bolognano, Manoppello, Rosciano, Chieti, Cepagatti, San Giovanni Teatino e Spoltore.

Per il Comune di Pescara hanno preso parte all'incontro gli assessori Nicoletta Di Nisio, Isabella Del Trecco e Mariarita Paoni Saccone.

Come si legge in una nota, con il varo del Contratto di Fiume si vuole "delineare una visione condivisa e sostenibile del futuro economico-produttivo del territorio associato al fiume e definire al contempo un insieme di azioni strategiche utili per la sua concreta attuazione. Non meno importante, al fianco dei profili legati alla crescita economica del territorio fluviale e alla tutela rispetto al rischio idraulico, è l’aspetto riguardante la salvaguardia ambientale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento