Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

In Abruzzo oltre 16 mila nuove prenotazioni per il vaccino anti Covid dopo l'annuncio dell'obbligo di green pass

Lo ha fatto sapere il referente regionale per la campagna vaccinale Maurizio Brucchi, evidenziando come le prenotazioni siano sostanzialmente distribuite in modo omogeneo fra le quattro province

In Abruzzo dal 22 luglio, quando è stato annunciato l'obbligo di green pass a partire dal 6 agosto, sono state effettuate 16 mila prenotazioni per il vaccino anti Covid. Lo ha fatto sapere il referente per la campagna vaccinale nella nostra regione Maurizio Brucchi.

Si tratta di un vero e proprio boom di richieste, spiega Brucchi,considerando che le prenotazioni prima di quella data si erano praticamente fermate subendo un tracollo. A livello territoriale, le prenotazioni sono divise in modo omogeneo fra le quattro province, con circa 4 mila richieste per ognuna delle rispettive Asl.

Ricordiamo che il green pass servirà dal 6 agosto agli over 12 in zona bianca per l’accesso a eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi tematici e di divertimento, centri termali, sale bingo e casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici. Per ristoranti sarà necessario solo per sedersi al chiuso, e non per il consumo rapido al bancone o negli spazi all'aperto. Anche nelle piscine sarà obbligatorio solo per le attività al chiuso. Il green pass infine servirà per partecipare a feste di nozze, visitare parenti nelle residenze per anziani e accedere alle sale d’attesa dei pronto soccorso consente anche (da subito) di entrare nei reparti ospedalieri per far visita ai familiari ricoverati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Abruzzo oltre 16 mila nuove prenotazioni per il vaccino anti Covid dopo l'annuncio dell'obbligo di green pass

IlPescara è in caricamento