rotate-mobile
Attualità

Il prefetto Di Vincenzo sollecita i Comuni ad aggiornare il catasto delle aree interessate da incendi

La nota del prefetto è stata inviata a tutti i Comuni considerando le numerose aree sul territorio provinciale interessate da gravi incendi negli ultimi anni

Il prefetto di Pescara Giancarlo Di Vincenzo ha inviato una nota agli amministratori dei Comuni del territorio provinciale, per sollecitare l'aggiornamento del catasto delle aree interessate da incendi. Considerando l'alto numero di roghi, anche gravi ed estesi, che hanno interessato la nostra provincia negli ultimi anni, spiega il prefetto nella nota, è fondamentale aggiornare il catasto dei dei soprassuoli percorsi dal fuoco con l'obiettivo di tutelare l'integrità del territorio come valore culturale e identitario e risorsa economica di vitale importanza particolarmente per le aree interne, imponendo vincoli relativi a queste aree come previsto dalla legge quadro 353/2000 per l'utilizzo delle aree interessate da incendi.

"Negli ultimi anni ampie porzioni del territorio provinciale sono state interessate da un numero elevato di incendi boschivi che hanno provocato pericoli per le popolazioni interessate, distruzione di ettari di superfici boscate, anche ricadenti in aree protette nazionali e regionali. L’efficacia dei vincoli è subordinata al censimento delle aree già percorse dal fuoco, che tramite il catasto i Comuni sono chiamati a fare. L’importanza dell’aggiornamento del catasto è stata di recente confermata dal legislatore che con il decreto legge 8 settembre 2021 numero 120 convertito nella legge 8 novembre 2021 numero 155, è intervenuto per accrescere le capacità operative degli enti competenti nelle azioni di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, prevedendo tra le misure, anche quelle per l’accelerazione dell’aggiornamento del catasto dei soprassuoli percorsi dal fuoco, integrando quanto già disposto dalla legge quadro n. 353/2000."

Il prefetto ha segnalato infine la piena disponibilità di collaborazione dei carabinieri forestali per supportare i Comuni per l’istituzione e l’aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco, invitando i sindaci a muoversi subito per attivare le iniziative al fine di garantire quanto richiesto in modo da concorrere attivamente alle attività di tutela del territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prefetto Di Vincenzo sollecita i Comuni ad aggiornare il catasto delle aree interessate da incendi

IlPescara è in caricamento