Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Portanuova

Raccolta porta a porta, entro fine luglio l'avvio del servizio nella zona più a Nord di Porta Nuova

Spuntano gli avvisi sulla rimozione dei cassonetti stradali nella cosiddetta "zona P3", ossia l'area di Porta Nuova, rimasta esclusa dal porta a porta.

Spuntano gli avvisi rivolti ai cittadini sulla rimozione dei cassonetti stradali, nella zona di Porta Nuova in cui il servizio di raccolta porta a porta non è ancora partito. Ambiente Spa fa sapere che, a partire da giovedì 11 luglio, verranno gradualmente eliminati i cassonetti tradizionali e così anche nella cosiddetta area P3 (denominata in questo modo per via della suddivisione di Pescara Sud in vista dell’avvio del porta a porta) i rifiuti potranno essere conferiti in base al calendario di riferimento. Il servizio, tanto atteso dai residenti dell’area compresa tra viale Marconi e la stazione ferroviaria di Porta Nuova, dovrebbe cominciare entro fine luglio, se la rimozione dei cassonetti procederà come da programma. A precisarlo è Mauro Di Lanzo, direttore tecnico di Ambiente Spa.

Le circa tremila utenze rimaste fuori dal servizio porta a porta hanno già il materiale necessario per il conferimento, dato che il kit per differenziare è stato consegnato tra fine ottobre e inizio novembre 2023. I residenti hanno anche la card, necessaria per gettare i rifiuti nei tre eco-compattatori installati nell’isola ecologica di via Pepe. Chi non è munito di mastelli e altro materiale utile per il conferimento porta a porta potrà ritirare l’occorrente necessario in via Raiale, sede degli uffici amministrativi di Ambiente Spa.

«Ci vorranno almeno due settimane per rimuovere i cassonetti stradali», precisa Di Lanzo. «Un lavoro per cui ci affidiamo anche a una ditta esterna». Così come specificato negli avvisi, il cassonetto per la raccolta del vetro verrà sostituito da una campana ad accesso controllato.

Per quanto riguarda il conferimento nell’area pedonale di Pescara vecchia, sorgerà un’isola informatizzata rivolta esclusivamente ai residenti e agli esercenti di questa zona specifica. Potrà essere utilizzata la eco-card, ma sarà Ambiente ad abilitare i cittadini che possono usufruire di tale servizio.

«Si invita i cittadini di Porta Nuova a conferire i rifiuti nei tre eco-compattatori dell’isola di via Pepe, ancora poco utilizzata», aggiunge Di Lanzo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raccolta porta a porta, entro fine luglio l'avvio del servizio nella zona più a Nord di Porta Nuova
IlPescara è in caricamento