rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Il ponte ciclopedonale panoramico nella zona del Rampigna costerà mezzo milione di euro

È quanto emerso nel corso dell'odierna commissione Lavori Pubblici, presieduta da Massimo Pastore, alla quale ha partecipato anche il presidente della commissione Sicurezza e Mobilità, Armando Foschi

L'investimento totale sarà pari a mezzo milione di euro per la costruzione del ponte ciclopedonale panoramico nella zona del Rampigna a Pescara
È quanto emerso nel corso dell'odierna commissione Lavori Pubblici, presieduta da Massimo Pastore, alla quale ha partecipato anche il presidente della commissione Sicurezza e Mobilità, Armando Foschi.

Il progetto, che rientra nella definizione di un “quadrilatero” ciclabile dedicato alla parte sud di Pescara, è ancora nella fase di completamento dell’iter amministrativo di affidamento, in seguito alla svolgimento della gara: prevede la realizzazione di un ponte sopraelevato ciclopedonale che collegherà il cosiddetto “ponte di ferro” alle aree di risulta.

Il cantiere potrà insediarsi, come già noto, solo a conclusione dei lavori di ampliamento del tracciato dei binari che Rfi (Rete ferroviaria italiana) sta eseguendo proprio in quel sito e durante i quali sono riemerse parti del muro di cinta della fortezza cinquecentesca di Pescara. Quest’ultimo evento ha inevitabilmente ritardato l’avvio delle opere di costruzione del ponte ciclopedonale, comportando la necessità di disporre una variante urbanistica. Una volta eseguita, questa pista permetterà proprio una visione dall’alto dei reperti rinvenuti.
«È un passaggio molto importante per Pescara», dice Pastore, «perché cambierà il modo di spostarsi di vivere la nostra città».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ponte ciclopedonale panoramico nella zona del Rampigna costerà mezzo milione di euro

IlPescara è in caricamento