Attualità

Ponte Flaiano illuminato di blu per i 30 anni della convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

Il Comune di Pescara aderisce all'iniziativa “Lunga vita ai diritti", trent’anni fa la ratifica italiana della convenzione Onu sui diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza

Nel  trentennale della ratifica italiana della convenzione Onu sui diritti dell'Infanzia e dell'adolescenza, il Comune di Pescara aderisce all'iniziativa “Lunga vita ai diritti". 
«È fondamentale riaffermare ogni anno l’importanza di una società che sia davvero a misura di bambini e ragazzi», dice il sindaco Carlo Masci, «e abbiamo quindi accolto con entusiasmo l’invito del comitato italiano per l’Unicef. Su questi temi terremo quanto prima una riunione di giunta o consiglio».

Il Comitato italiano per l’Unicef, nell’ambito del Programma Città Amiche dei bambini e degli adolescenti, ha realizzato anche manifesti e una brochure che hanno la scopo di sensibilizzare la cittadinanza sulla tutela delle fasce sociali più indifese. L’iniziativa è promossa anche da Anci sulla base dal protocollo Anci–Unicef (www.unicef.it/cittamiche) rivolto ai Comuni che volessero collaborare per migliorare il benessere dei minorenni. 

L’amministrazione comunale, nei giorni dal 24 al 27 maggio, per onorare il trentennale, provvederà a illuminare di blu il Ponte Flaiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Flaiano illuminato di blu per i 30 anni della convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza

IlPescara è in caricamento