Il poliambulatorio "Domenico Allegrino" festeggia 12 anni di attività: il bilancio del 2018 [FOTO]

Nei dodici mesi dello scorso anno sono state erogate più di 3.500 prestazioni sanitarie

Il poliambulatorio "Domenico Allegrino" di Pescara, che fornisce assistenza medica gratuita a poveri e indigenti, festeggia i 12 anni di attività e traccia il bilancio del 2018.
Nei dodici mesi dello scorso anno sono state erogate più di 3.500 prestazioni sanitarie (3.648 per la precisione).

Nella struttura di via Alento in cui vengono assistite, quotidianamente e in forma gratuita, centinaia di persone che non riescono a sostenere il costo delle cure mediche a causa delle difficili condizioni economiche in cui versano.

Inaugurato nel luglio del 2007, il poliambulatorio opera per rispondere ai bisogni socio-sanitari delle fasce più fragili e disagiate della popolazione. Circa 30mila sono complessivamente le prestazioni erogate nei 12 anni di attività, grazie all'impegno di medici, infermieri, assistenti alla poltrona, addetti all'accoglienza, psicologi e assistenti sociali.

Questo quanto sottolinea Antonella Allegrino, presidente della onlus:

"I dati Istat sulla povertà in Italia, relativi al 2018, sono quelli di un'emergenza poiché attestano che in Italia ci sono 1,8 milioni di famiglie in povertà assoluta e 3 milioni in povertà relativa. In Abruzzo, l'ultimo dato che è riferito al 2017, indica che sono oltre 86mila le famiglie in povertà relativa, il 15,6% del totale. I più colpiti da questo fenomeno sono i nuclei familiari con minori, i giovani e gli stranieri e aumentano, di anno in anno, le persone che, pur avendo seri problemi di salute, non possono sostenere i costi del ticket sanitario e di visite specialistiche a pagamento".

Nel poliambulatorio sono presenti 20 specializzazioni: anestesiologia, cardiologia, chirurgia, dermatologia, geriatria, ginecologia, oculistica, ortopedia, odontoiatria, otorinolaringoiatria, malattie infettive, medicina interna, neurologia, nefrologia, pediatria, pneumologia, reumatologia, urologia, odontostomatologia e scienza dell'alimentazione. Il poliambulatorio "Domenico Allegrino" non gode di finanziamenti pubblici e non è convenzionato Asl: la sua attività è basata esclusivamente su donazioni private, sul lavoro di un centinaio di volontari (fra medici, infermieri, assistenti alla poltrona e addetti all'accoglienza, che ogni giorno dedicano parte del loro tempo all'assistenza di chi più ne ha bisogno) e sulla presenza di 8 ragazzi del Servizio Civile Nazionale e di persone in affidamento per la messa alla prova nell'ambito di percorsi di giustizia riparativa.

Tra i pazienti, il 70% è costituito da persone di nazionalità italiana e il 30% da immigrati. Periodicamente, il poliambulatorio realizza iniziative di prevenzione per ipertensione, malattie dermatologiche, ecografie neonatale, prevenzione a livello alimentare. Il centro è aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. Il sabato mattina dalle 9 alle 12.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

Torna su
IlPescara è in caricamento