rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

C'è anche il pescarese Pietro Di Tillio nel nuovo equipaggio della Nasa che andrà su una luna di Marte

Di Tillio è stato selezionato per far parte del programma di ricerca della Nasa chiamato Hera (human research exploration analog)

C'è anche lo scienziato pescarese Pietro Di Tillio nell'equipaggio selezionato dalla Nasa per una missione verso la luna di Marte chiamata Phobos.
Di Tillio, dopo essere cresciuto e aver studiato a Pescara, al liceo scientifico da Vinci e nell'università "d'Annunzio" si è trasferito in New Jersey con la moglie Angela Rapino.

Di Tillio commenta così l'annuncio della Nasa: «È con immenso orgoglio che volevo comunicare ad amici e conoscenti tutti che sono stato selezionato per far parte del programma di ricerca della Nasa chiamato Hera (human research exploration analog) volto a simulare in un habitat a terra, nello specifico a Houston nello Johnson Space Center della Nasa, una missione verso la luna di Marte chiamata Phobos. Per me un grande onore far parte del team e aiutare la Nasa nella ricerca che, tra qualche anno, porterà l’uomo ad addentrarsi sempre più in là nello spazio per esplorare Marte e dintorni ma anche per rimettere i piedi sulla "nostra” Luna! Sarà une bella challenge soprattutto fisica e mentale ma sicuramente un onore poter lavorare al fianco di persone altamente qualificate e contribuire alla ricerca scientifica per l’umanità! Ad maiora semper! Restate sintonizzati, pubblicherò periodicamente foto e video della mia esperienza fino a prima di entrare nell’habitat! In più a breve pubblicherò la patch ufficiale della missione Hera XXIII realizzata da me e dal resto della crew».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è anche il pescarese Pietro Di Tillio nel nuovo equipaggio della Nasa che andrà su una luna di Marte

IlPescara è in caricamento