Sabato, 13 Luglio 2024
Attualità Centro / Via Edmondo de Amicis

Tagliate dieci piante in via De Amicis, Santilli: "Erano malate, morte e pericolose"

Il vicesindaco e assessore comunale al verde pubblico spiega che l'intervento si era ormai reso inevitabile e garantisce che presto gli alberi verranno ripiantumati

Circa dieci piante sono state tagliate nei giorni scorsi in via De Amicis, e il fatto non è passato inosservato perché stiamo parlando di una strada notoriamente alberata.

Qualcuno ha protestato per questa decisione, ma il vicesindaco e assessore comunale al verde pubblico Gianni Santilli, interpellato da IlPescara.it, spiega che l'intervento si era ormai reso inevitabile e che, dunque, non era possibile fare diversamente.

Piante tagliate in via De Amicis

Ecco le sue parole: "Erano piante malate, morte e pericolose, e pertanto andavano tolte. Sicuramente verranno sostituite il prima possibile con altri alberi".

Santilli poi aggiunge che, come è possibile verificare visivamente anche oggi lungo la stessa strada, "quelle piante sono diventate vuote e vecchie, quindi non c'era proprio più niente da fare, senza contare che qualche settimana fa una di loro è caduta vicino all'ufficio postale che si trova all'angolo con via Cesare Battisti, e solo per un caso fortuito nessuno si è fatto male. Di conseguenza va da sé che siamo stati costretti a rimuoverle".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliate dieci piante in via De Amicis, Santilli: "Erano malate, morte e pericolose"
IlPescara è in caricamento