Attualità Pianella

Pianella, scoperta discarica abusiva su un parcheggio comunale

Il consigliere comunale d'opposizione Filippone attacca l'amministrazione comunale di Pianella costretta ad una variazione di bilancio per pagare la sanzione da 6.500 euro

Una discarica abusiva in un parcheggio comunale di 800 mq, dove erano stati abbandonati rifiuti di ogni genere, dagli scarti delle potature provenienti da lavori comunali, a materiali di demolizione ed imballaggi. Per questo, il Comune di Pianella è stato sanzionato dalla Polizia Provinciale con una multa pari a 6.500 euro e l'obbligo di bonifica entro tre giorni.

La denuncia arriva dal consigliere d'opposizione Filippone, che ricorda come già nel 2014 segnalava al Comune la presenza di una discarica di rifiuti simili in quell'area di parcheggio nella zona artigianale, dove erano presenti anche pannelli di eternit.

Ho rilevato tra l’altro che non si conoscono le ragioni per cui non è stato attivato da parte del responsabile di settore, lo smaltimento delle potature tramite la CONSAC, la quale era tenuta secondo contratto a svolgere questa attività.
Dato che questo tipo di organizzazione dell’amministrazione comunale di Pianella va avanti in questa maniera da almeno cinque anni, la quale ha determinato di fatto una discarica a cielo aperto su un’area di parcheggio, peraltro senza recinzione e nessun controllo, di conseguenza ha potuto sicuramente incentivare altri soggetti terzi, tutt’oggi ignoti, a scaricare rifiuti di qualsiasi tipo.

Filippone ha spiegato di aver dato parere contrario alla delibera per la variazione di bilancio necessaria per il pagamento della sanzione, criticando il Comune per aver attribuito la responsabilità agli operai quando, a suo dire, le responsabilitò sono degli amministratori dell'area.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pianella, scoperta discarica abusiva su un parcheggio comunale

IlPescara è in caricamento