rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Pescara verso la piena balneabilità del mare: solo due i divieti temporanei

Solo nei tratti antistati via Galileli e via Leopardi è in vigore il divieto temporaneo di balneabilità, in attesa dei nuovi campionamenti di conferma per la balneabilità piena di tutte le acque di Pescara

Il sindaco Masci ha firmato l'ordinanza riguardante la balneabilità delle acque della città, che prevede la possibilità di fare il bagno in tutte le zone della città, fatta eccezione per i punti antistanti via Leopardi e via Galilei dove però i divieti saranno solo temporanei.

Il primo cittadino ha infatti spiegato che è stato fatto un passo avanti importante verso il recupero della piena balneabilità del mare di Pescara, grazie ai dati incoraggianti arrivati dalle analisi dei campioni effettuati dall'Arta nell'ultimo trimestre e volute dall'amministrazione comunale. Non ci saranno infatti divieti permanenti ed ora si attendono i risultati di altri due prelievi per il caso di via Leopardi, mentre per il tratto davanti via Galilei sarà sufficiente il risultato delle analisi di un singolo campione.

Le premesse affinché i pescaresi recuperino dunque la piena disponibilità del loro mare - nonostante le
conseguenze dell’emergenza sanitaria sulla stagione ormai alle porte - ci sono tutte e inducono a un ottimismo che da anni sembrava smarrito.

L'Arta il 12 maggio scorso aveva reso noti i dati favorevoli delle analisi per la presenza di escherichia coli ed enterococchi fecali. I prelievi effettuati il 6,16 e 29 aprile e 4 maggio avevano espresso i seguenti risultati:

  • il 6 aprile “<10” su 100 ml (valore massimo 200) per gli enterococchi, “73” (valore massimo 500) per l’escherichia coli
  • il 18 aprile “<10” e “31”
  • il 30 aprile “85” e “10”
  • il 5 maggio “10” e “281”
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara verso la piena balneabilità del mare: solo due i divieti temporanei

IlPescara è in caricamento