Attualità

Sbarcherà anche a Pescara il tour di Greenpeace "Difendiamo il mare"

Farà tappa anche in Abruzzo e lungo la foce del fiume Pescara la spedizione “Difendiamo il mare” di Greenpeace Italia, giunta alla sua quarta edizione

Anche a Pescara e in Abruzzo si fermerà la spedizione di Greenpeace "Difendiamo il mare", arrivata alla quarta edizione. L'obiettivo è sensibilizzare i cittadini al tema della tutela dei mari e della natura, con il grave problema dei cambiamenti climatici e l'inquinamento da plastica che sono direttamente interconnessi con gli squilibri dell'ecosistema del pianeta.

La spedizione è organizzata in collaborazione con la Fondazione Exodus di don Mazzi, che mette a disposizione la barca a vela Bamboo, con cui Greenpeace effettuerà un monitoraggio dello stato di salute del Mar Adriatico centro-meridionale. Alla spedizione parteciperanno infatti i ricercatori dell’Istituto per lo studio degli impatti Antropici e Sostenibilità in ambiente marino (Ias) del Consiglio Nazionale delle Ricerche di Genova, del Disva (Dipartimento di Scienze della Vita e dell’Ambiente) dell’università Politecnica delle Marche specializzati nello studio delle microplastiche, ed esperti di flora e fauna marina costiera del Distav (Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita) dell’università di Genova.

In Abruzzo, la spedizione farà tappa alla Torre di Cerrano e alla foce del fiume Pescara, particolarmente colpita secondo Greenpeace dall'inquinamento da plastica. Giuseppe Ungherese, responsabile campagna Inquinamento di Greenpeace Italia:

“Vogliamo svelare il lato nascosto dell’industria dei combustibili fossili, colpevole non solo dell'emergenza climatica che danneggia la biodiversità marina, ma anche di incrementare la produzione di plastica per perpetuare il suo business inquinante.

Con l’aiuto di gruppi di sub e di comitati locali, mostreremo l’impatto della plastica nel Mar Adriatico, mentre grazie alla collaborazione con gli istituti di ricerca coinvolti nella spedizione raccoglieremo evidenze scientifiche da fornire a enti e aziende per salvare i nostri mari”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sbarcherà anche a Pescara il tour di Greenpeace "Difendiamo il mare"

IlPescara è in caricamento