Attualità Centro / Via Monte Siella

Pescara, la scuola di via Monte Siella non riaprirà a settembre

I consiglieri comunali Pd Stefania Catalano e Piero Giampietro promettono il massimo impegno affinchè la scuola venga riaperta una volta completati i lavori di messa in sicurezza sismica

La scuola di via Monte Siella a Pescara non riaprirà a settembre, ma resterà chiusa per i lavori di messa in sicurezza sismica, dopo l'esito negativo dei sopralluoghi e test effettuati. Lo hanno fatto sapere i consiglieri Pd Catalano e Giampietro, che garantiranno il massimo impegno dai banchi dell'opposizione per evitare che il quartiere rimanga senza un plesso scolastico fondamentale.

I consiglieri hanno aggiunto:

Il plesso della scuola Michetti, in via del Circuito, è il candidato naturale ad accogliere provvisoriamente le classi della primaria e dell'infanzia ma bisogna comunque considerare che quella scuola è anche destinataria di un finanziamento di circa 1,3 milioni di euro stanziati dal centrosinistra in Regione con fondi ministeriali, assieme ai 2,3 milioni per la scuola Antonelli, come ci ha confermato il consigliere regionale Antonio Blasioli. Interventi che serviranno a rendere la scuola più sicura, adeguata agli standard di vulnerabilità sismica e con una manutenzione ad ampio raggio.

L'obiettivo è quello di ristrutturare o ricostruire la scuola di via Monte Siella e per questo i consiglieri Pd chiederanno al sindaco ed alla giunta un impegno forte e decisivo per evitare che il quartiere San Giuseppe perda la scuola, con la possibilità che presto nella zona possa regnare il degrado nelle strutture ormai abbandonate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, la scuola di via Monte Siella non riaprirà a settembre

IlPescara è in caricamento