menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara, reparto di Allergologia chiuso da gennaio: scatta la protesta

A sollevare il caso l'associazione "Pescara Mi Piace" che ha inviato una richiesta d'incontro urgente con il manager Asl ed ha sottoposto la questione alla commissione vigilanza del Comune

Riaprire immediatamente il reparto di Allergologia, che di fatto è stato smantellato dal mese di gennaio quando è stato costretto a liberare due delle tre stanze a disposizione con l'impossibilità di seguire il calendario delle prenotazioni delle visite dei pazienti. L'associazione "Pescara Mi Piace" ha tenuto una conferenza stampa davanti alla porta chiusa dell'ex Reparto, declassato ad unità operativa semplice e che di fatto non solo non ha più un primario e personale dedicato, ma è stato trasferito al settimo piano dove ha a disposizione una sola stanza adibita a magazzino, come spiegano Forilli e Foschi alla presenza di diversi pazienti costretti a rivolgersi ad altre strutture pubbliche con lunghissimi tempi d'attesa:

Gli appuntamenti annullati erano in realtà i più importanti, ovvero quelli inerenti le prove di sensibilità allergologica
ai farmaci, o agli insetti o agli alimenti, per i quali è previsto il day hospital esclusivamente nel nosocomio proprio perché, dovendo verificare la sensibilità del paziente a farmaci che vengono somministrati e che potrebbero scatenare reazioni anche pericolose, che implicano la disponibilità di un’unità di pronto soccorso in emergenza in loco per l’eventuale rianimazione, possono essere eseguite solo in spazi ospedalieri, e non nei distretti di base

PESCARA, CHIUSO IL REPARTO DI ALLERGOLOGIA

Fiorilli e Foschi hanno aggiunto che ad assicurare il servizio attualmente sono i medici di Pneuomologia in quanto il reparto non viene più finanziato:

La richiesta nostra e dei cittadini è che Allergologia torni a essere una Unità Operativa Semplice Dipartimentale con un responsabile e personale infermieristico dedicato, e anche questa è una istanza che rivolgeremo direttamente al Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio. Se non ricevessimo comunicazioni in merito, valuteremo le ulteriori azioni da adottare a tutela del nostro ospedale e dei cittadini

allergologia 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento