Attualità

Pescara, la Direzione Marittima fa il bilancio dell'operazione "Mare sicuro 2019"

Con la conclusione dell'estate il capitano di vascello Donato De Carolis, comandante della Direzione Marittima Abruzzo - Molise ha snocciolato i numeri degli interventi nei mesi estivi

Estate all'insegna dei controlli e degli interventi per il personale della Direzione Marittima Abruzzo e Molise ed Isole Tremiti di Pescara, comandanta dal capitano di vascello Donato De Carolis. Con la conclusione formale della stagione estiva, il comandante ha tracciato un bilancio con tutti i numeri degli interventi e delle attività svolte in mare e nei porti dagli uomini e le donne della capitaneria pescarese.

GUARDIA COSTIERA IN CAMPO CONTRO LA PLASTICA IN MARE

Fra gli ambiti d'intervento, oltre a quelli di soccorso in mare anche le attività per la tutela dell'ambiente e delle risorse ittiche, le campagne di sensibilizzazione dei cittadini per evitare l'inquinamento delle spiagge e del mare.

Ecco i numeri dell'operazione "Mare sicuro 2019":

  • ·        33 interventi di soccorso e assistenza, in mare e a terra;
  • ·        76 persone soccorse, per lo più bagnanti e diportisti;
  • ·        23 unità navali soccorse;
  • ·        12 decessi, di cui 9 per annegamento causato da malori riconducibili agli effetti delle alte temperature raggiunte nel corso dei mesi di luglio e agosto o per le cattive condizioni del mare;
  • ·        26.000 controlli delle pattuglie a mare e a terra;
  • ·        5.474 controlli svolti presso strutture balneari;
  • ·        9.623 controlli antinquinamento e pesca svolti dal personale a terra;
  • ·        350 illeciti.

La Direzione Marittima parla di un bilancio complessivamente positivo, anche se l'estate è stata segnata da alcuni incidenti gravi dovuti alla sottovalutazione delle condizioni meteo marine e dalla mancanza del rispetto delle regole in mare per i diportisti.

L’impegno della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera rimane costante con l’obiettivo di non ridurre la propria vigilanza a protezione della fascia costiera, continuando la decisa attività di contrasto ai comportamenti illeciti ed a qualsiasi forma di abusivismo ed illecito sfruttamento delle preziose risorse ambientali.-

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, la Direzione Marittima fa il bilancio dell'operazione "Mare sicuro 2019"

IlPescara è in caricamento