Attualità Centro / Piazza Michele Muzii

Pescara, l'Abruzzo Pride organizza la giornata del "Coming out"

Venerdì 11 ottobre anche a Pescara si terrà il "Coming out Day", un incontro pubblico in piazza Muzii dove poter rivelare pubblicamente il proprio orientamento sessuale

Un incontro pubblico dove avere un microfono a disposizione per fare "coming out", e rivelare chi si è davvero ed il proprio orientamento sessuale o identità di genere. Si terrà venerdì 11 ottobre anche a Pescara in piazza Muzii il "Coming out day" organizzato dall'Abruzzo Pride, in vista del corteo Pride che si terrà nel 2020 proprio a Pescara.

VIDEO | Abruzzo Pride, presentato il logo: si lavora per l'evento del 2020 a Pescara

Il comitato sottolinea come spesso sia difficile rivelare agli altri e pubblicamente la propria sessualità ed identità sessuale, con l'idea del coming out venne lanciata da uno psicologo del New Mexico, Robert Eichberg, e da una politica e attivista della comunità LGBT californiana, Jean O’Leary, durante il Workshop “The Experience and National Gay Rights Advocates”.

L'Abruzzo Pride evidenzia come sia diverso dall'outing, in quanto è un atto volontario a differenza di quest'ultimo che avviene quando altre persone rivelano l'identità sessuale di terze persone senza il loro consenso.

Il Coordinamento vi aspetta l’11 Ottobre a Chieti, presso la Villa Comunale, dalle 10 alle 12 e a Pescara, dalle 19 alle 21, in Piazza Muzii. Come abbiamo già scritto in precedenza, sognamo una società aperta, accogliente, in cui ogni persona possa essere semplicemente sé stessa, tutelata nell’espressione del proprio orientamento sessuale e/o della propria identità di genere, in cui possa vivere liberamente la propria vita affettiva. Le nostre istanze non appartengono solo al mondo Lgbt+, ma a tutti e tutte

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, l'Abruzzo Pride organizza la giornata del "Coming out"

IlPescara è in caricamento