Attualità

Il pagamento delle pensioni dal 3 gennaio: resta l'ordine alfabetico per il ritiro allo sportello

La comunicazione di Poste Italiane per la prima pensione del 2023

Le pensioni d gennaio a Pescara e provincia saranno erogate a partire dal 3 gennaio e saranno ritirabili negli 80 uffici e nei 60 postmat presenti sul territorio. Lo fa sapere Poste Italiane sottolineando che in continuità con quanto fatto finora, con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà preferibilmente secondo la seguente turnazione alfabetica, che potrà variare in base al numero di giorni di apertura della sede di riferimento.

Questo l'ordine alfabetico che sarà seguito per il ritiro allo sportello:

  • i cognomi dalla A alla C potranno martedì 3 gennaio
  • dalla D alla K mercoledì 4 gennaio
  • dalla L alla P giovedì 5 gennaio
  • dalla Q alla Z sabato 7 gennaio (solo la mattina)

Le pensioni di gennaio saranno disponibili, a partire da martedì 3 gennaio anche per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay evolution che abbiano scelto l’accredito. I possessori di carta di debito associate a conti/libretti o di Postepay evolution, quindi, potranno prelevare i contanti dai 60 Atm Postamat della provincia, senza recarsi allo sportello.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.poste.it o contattare il numero verde 800 00 33 22. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pagamento delle pensioni dal 3 gennaio: resta l'ordine alfabetico per il ritiro allo sportello
IlPescara è in caricamento