rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Minacce alle dipendenti per un assorbente lasciato in bagno, Pd: "Se confermato, il fatto sarebbe grave"

Lisa Vadini e Daniele Marinelli, responsabili rispettivamente lavoro ed economia del partito democratico esprimono la loro solidarietà alle lavoratrici del supermercato cui è stato chiesto di dichiarare se avessero il ciclo

“Esprimiamo forte preoccupazione e sdegno per la vicenda denunciata questa mattina in una conferenza stampa da parte della Cgil a Pescara, che avrebbe interessato le dipendenti del punto vendita di un noto marchio della grande distribuzione”. Questo il commento di Lisa Vadini e Daniele Marinelli, responsabili rispettivamente lavoro ed economia del Partito democratico abruzzese sull'episodio riguardante la titolare di un supermercato della provincia di Pescara che, rinvenuto un assorbente nel bagno degli spogliatoi, ha inviato un messaggio whtsapp alle caporeparto del negozio per chiedere di sapere nome e cognome di chi lo aveva lasciato e che se così non fosse stato avrebbe lei stessa abbassato le mutande alle dipendenti. Messaggio ascoltato dai referenti della Filcams-Cgil che hanno ricostruito l'accaduto.

“Se i fatti venissero confermati, l'episodio sarebbe profondamente grave e da stigmatizzare senza alcuna eccezione – aggiungono Vadini e Marinelli -. Riteniamo inaccettabile ogni atteggiamento vessatorio nei confronti dei lavoratori e delle lavoratrici e in questo caso la vicenda sarebbe ulteriormente aggravata dai toni particolarmente sgradevoli, spregiudicati e violenti che sarebbero stati utilizzati e che sono stati denunciati nella conferenza stampa del sindacato. In attesa che venga fatta piena luce sulla vicenda, esprimiamo piena solidarietà alle dipendenti interessate. La tutela dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori resta un baluardo centrale, in questo caso ancora più intimamente connesso con la difesa della dignità del lavoro e delle persone, obiettivi e valori rispetto ai quali non è ammissibile alcun cedimento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce alle dipendenti per un assorbente lasciato in bagno, Pd: "Se confermato, il fatto sarebbe grave"

IlPescara è in caricamento