rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità Spoltore

"Esperimento" riuscito: l'atelier pedagogico per i bimbi dei nidi di Spoltore tra giochi e luci si ripeterà [FOTO]

Un'esperienza immersiva per i bambini e i loro genitori nelle attività pensate nell'ambito del progetto "Questione di stoffa" per agevolare il passaggio dal nido alla scuola dell'infanzia. Una prima volta, assicura l'assessore Sborgia presente con il sindaco Trulli, che non sarà l'unica

Un progetto innovativo che è piaciuto a grandi e piccini quello dell'Atelier pedagogico svoltosi nel plesso di via Basilea e destinato ai bambini degli asili nido tra i 24 e i 36 mesi. Si chiama “Questione di stoffa” ed è stata un'esperienza fatta di proiezioni, luci, giochi con tessuti e animazione teatrale: un vero e proprio laboratorio visivo e artigianale legato agli spazi didattici, proposto nel fine settimana dall’istituto comprensivo di Spoltore.

Atelier pedagogico "Questione di Stoffa" a Spoltore: buona la prima

A visitare il particolare Atelier c'era anche il sindaco Chiara Trulli che si è fermata a parlare con genitori e insegnanti assistendo anche alle attività svolte nell'arco della giornata. Lo scopo è quello di creare “un ponte” tra il nido e la scola dell'infanzia.

“Il progetto – torna a dire l'assessore alla pubblica istruzione Francesca Sborgia come fatto quando il laboratorio è stato presentato - serve a favorire la continuità didattica del sistema Integrato 0-6, che è uno degli obiettivi di quest'amministrazione comune e la linea guida degli interventi sull'edilizia scolastica in corso, a cominciare dall'opera di rigenerazione urbana legata all'abbattimento del Mammut”.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Gli atelier servono anche a creare un contesto comune per bambini di classi diverse come sottolinea la maestra Sandra Di Giansante. “I servizi educativi e le scuole dell’infanzia, definiti dalle norme e dalle linee guida più recenti, costituiscono il sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita fino a 6 anni – afferma -. Il nostro laboratorio dà continuità all’esperienza dei bambini e dei genitori durante questo percorso. In un’ottica di coprogettazione coerente e articolata nasce la partnership con i nidi del territorio”.

Una prima esperienza che, assicura Sborgia, si ripeterà con il progetto nato dai suggerimenti di Indire, l’Istituto nazionale di documentazione innovazione e ricerca educativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Esperimento" riuscito: l'atelier pedagogico per i bimbi dei nidi di Spoltore tra giochi e luci si ripeterà [FOTO]

IlPescara è in caricamento