Martedì, 23 Luglio 2024
Attualità

Nuovi giochi, infrastrutture rinnovate e piante all'insegna della sicurezza: parte la riqualificazione di 28 parchi cittadini

Approvato dalla giunta comunale il progetto per il primo lotto d'intervento che prevede un investimento di 350 mila euro per sistemare una "molteplicità di fatiscenze strutturali", Santilli: "Lavori ultimati entro la primavera"

Con la primavera 2023 non rinascerà solo la natura, così come prevedono le stagioni, ma a rinascere saranno anche 28 parchi urbani che saranno riconsegnati ai cittadini completamente riqualificati. 

C'è il sì della giunta comunale alla proposta avanzata dal vice sindaco Gianni Santilli che ha la delega ai parchi e il verde pubblico, al progetto di riqualificazione degli stessi e nello specifico ai lavori per la loro manutenzione straordinaria previsti dal piano 2022-2023. Un primo lotto che per l'anno 2022 conta su 350mila euro di investimento per un piano che ne prevede, complessivamnente 800mila (altri 200 mila per il 2023 e altri 300 mila per il 2024). Una prima tranche che servirà a garantire la “messa a norma delle attrezzature ludiche attraverso l'adeguamento e l'introduzione di nuove pavimentazione di sicurezza per le per aree giochi – si legge nella delibera -, l'installazione di alcuni nuovi giochi nei limiti economici a disposizione, che arricchiscono ulteriormente la dotazione già presente, sostituzione nei casi necessari di opere di arredo urbano come cestini, panchine e bacheche, la riparazione e il ripristino delle recinzioni di alcune aree destinate allo sgambetto cani e la messa a dimora di nuove essenze arboree”. Non solo. Gli interventi riguarderanno anche la manutenzione degli impianti di irrigazione dei parchi cittadini al fine di garantirne l'efficienza e la durata nel tempo. Insomma, una serie di lavori che interverranno, si legge ancora nel documenti, ad "una molteplicità di fatiscenze strutturali". 

I lavori saranno affidati con apposito bando e in poco tempo, assicura il vicesindaco Santilli, con i lavori che dovranno essere completati entro sei mesi riconsegnando dunque parchi messi a nuovi a tutta la città. L'appello, in questo caso, è alla civiltà dato che più volte è capitato di vedere giochi vandalizzati e sistemati in quella che lo stesso Santilli aveva definito “una lotta continua” che si tenta di arginare anche grazie alle telecamere presenti e altre che ne saranno installate, aveva già fatto sapere quest'estate. Appello che Santilli rilancia chiedendo a tutti di rispettare quegli spazi che sono di tutti e per tutti e ricordando che ogni danno fatto è un danno non solo al parco, ma alla comunità. 

Un tema, quello dei parchi pubblici e dei giochi che si trovano al suo interno, divenuti tristemente protagonisti dopo la tragedia di Avezzano quando una bambina di 12 anni è morta schiacciata da un'altalena rimettendo al centro del dibattito proprio la sicurezza su cui si punta con la riqualificazione ce interesserà i 28 parchi della città.

Gli interventi previsti, specifica la delibera, rientrano in una delle finalità dell'amministrazione e cioè quella di “dare risposte alla 'crescente domanda di vivibilità attraverso la riqualificazione del tessuto urbano ed in particolare nei parchi e delle aree verdi nonché di tutti quegli spazi cittadini che per loro conformazione possono essere assimilate a 'parco pubblico”. Una riqualificazione che ha ricadute importanti nella qualità della vita delle persone che hanno così luoghi dove incontrarsi e condividere momenti di svago partecipando anche ad eventi e manifestazioni.

Questi i parchi che saranno interessati dagli interventi:

  • Parco Florida (viale Regina Elena)
  • Parco Eleonora Duse (Via Palma)
  • Parco Lorena Mucci (via Antonio Caponetti)
  • Parco dei sogni tutti insieme nessuno escluso (via Mafalda di Savoia)
  • Il giardino Pubblico di viale Giovanni Bovio
  • Parco Villa Basile (strada vicinale Francescone)
  • Parco Tino Renzetti (via Fonte Romana)
  • Parco delle Meraviglie (via Centorame)
  • Parco della Restituzione (via Monte Corvo)
  • Parco della Gioia (via Arapietra)
  • Parco della fantasia (via Monte Acqauviva)
  • Parco del sole (Strada Ciattoni)
  • Parco Nicola Calipari (via Caduti di Nassirya)
  • Parco Macedonio (Strada Valle Furci)
  • Parco ex Caserma Di Cocco e area sgambettamento cani (via dei Pretuzi)
  • Parco Domenico Di Mattia (via dei Sabini)
  • Parco delle mamme (via Tirino)
  • Piazza San Camillo De Lellis (piazza San Camillo De Lellis)
  • Parco Maria Montessori (via Francesco Verrotti)
  • Parco dell'accoglienza (Via Po)
  • Pizza dei Grue (piazza dei Grue)
  • Giardino via Cetteo Ciglia (via Cetteo Ciglia)
  • Parco del Sorriso (via Caravaggio)
  • Parco 8 marzo (via 8 marzo)
  • Il parco all'incrocio tra viale Bovio e via Silvio Pellico
  • Parco Morosini (via Prati).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi giochi, infrastrutture rinnovate e piante all'insegna della sicurezza: parte la riqualificazione di 28 parchi cittadini
IlPescara è in caricamento