rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

Papa Francesco incontrerà all'Aquila i familiari delle vittime del sisma del 2009

L'incontro rientra nel programma della visita storica del pontefice in occasione della Perdonanza celestiniana del 28 agosto: per la prima volta sarà un pontefice ad aprire la Porta Santa, l'Angelus sarà trasmesso in mondovisione dalla Basilica di Collemaggio

“Il Papa ha il desiderio di incontrare la gente e nelle varie bozze del programma siglate dallo stesso Francesco, l'unico momento, oltre alla Santa Messa, a cui non ha voluto rinunciare, è l'incontro con i familiari delle vittime del sisma dell'Aquila perché il loro dolore è anche il dolore del pastore universale della Chiesa”.

A rendere nota l'espressa volontà espressa dal pontefice, riferisce l'agenzia Ansa, è l'arcivescovo metropolita dell'Aquila, il cardinale Giuseppe Petrocchi illustrando il programma della visita storica di Papa Francesco al capoluogo abruzzese in occasione della Perdonanza Celestiniana del 28 agosto: la 728esima.

Una visita che vedrà Papa Francesco percorrere con la papamobile la strada che porta alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio dove aprirà la porta Santa: è la prima volta che a farlo sarà un pontefice. Venererà quindi le spoglie di Celestino V con l'Angelus sarà trasmesso mondovisione. “Sarà un evento di popolo degli aquilano che vivranno un momento storico durante la visita del Papa”, ha aggiunto Petrocchi. Altra importante tappa quella al Duomo della città ancora chiuso dal 6 aprile 2009. “Dopo il presidente della Repubblica Mattarella, anche il Papa entrerà all'interno della cattedrale dove ci sono ancora le macerie nella speranza che presto possano cominciare i lavori di ristrutturazione”, sottolinea Petrocchi. “L'Aquila – conclude – non è la città delle dimissioni, ma è la città del perdono. Celestino V non è il pontefice della rinuncia, ma il pontefice che ha donato la Perdonanza alla chiesa e al mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco incontrerà all'Aquila i familiari delle vittime del sisma del 2009

IlPescara è in caricamento