rotate-mobile
Attualità

Ospedale Covid, i sindacati chiedono risposte: "Sicurezza per i lavoratori, utenti e pazienti"

I sindacati Fp Cgil – Cisl Fp e Uil Fp chiedono immediatamente un incontro con il direttore generale della Asl per discutere del trasferimento dei pazienti Covid nella nuova struttura

Un incontro urgente con il direttore generale Asl per discutere della questione del trasferimento dei pazienti affetti da Coronavirus nell'ospedale Covid, procedura che avverrà nei prossimi giorni. Secondo i sindacati Fp Cgil – Cisl Fp e Uil Fp, infatti, ci sarebbero diversi aspetti da chiarire in merito non solo al trasferimento nella palazzina rossa rispetto alla struttura centrale dell'ospedale Santo Spirito, ma anche sulla sicurezza ed i rischi nel ricoverare i pazienti in quella palazzina dove sono presenti, seppur in spazi differenti, servizi come diabetologia, neurologia, centro menopausa ed altri.

INAUGURATO L'OSPEDALE COVID - FOTO - VIDEO

In particolare, va ricordato che gli stessi pazienti inevitabilmente dovranno essere sottoposti a visite e trattamenti nei reparti e laboratori dell'ospedale Santo Spirito e dunque dovranno comunque fare la spola fra le due strutture. Attualmente, secondo i sindacati, mancherebbero indicazioni sui protocolli di sicurezza ed in particolare sui percorsi separati da seguire per pazienti Covid e non Covid:

Nella nota recapitata al dott. Caponetti, i Segretari Leonida, Mennucci e Marcucci in aggiunta hanno chiesto l’urgente applicazione del protocollo di accordo per la prevenzione e la sicurezza dei dipendenti pubblici in ordine all’emergenza sanitaria da “Covid-19”, oltre ad una tempestiva e dettagliata informativa alle parti sindacali sulla materia, accertato che ad oggi è mancata del tutto.

Saranno sollecitate anche risposte relative all'assunzione di personale per la gestione del nuovo ospedale Covid19, non avendo ricevuto alcuna informazione dalla Asl.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Covid, i sindacati chiedono risposte: "Sicurezza per i lavoratori, utenti e pazienti"

IlPescara è in caricamento