Domenica, 21 Luglio 2024
Attualità

Completato l'organigramma dell'associazione Italia-Israele di Pescara

Ecco i nomi. E nel 2023 è in programma un convegno con il ministro della cultura Gennaro Sangiuliano. Il presidente Fioriti: "Una vicinanza che ci inorgoglisce e impreziosisce le nostre iniziative"

Si è tenuta, nella Casa delle Associazioni a Montesilvano, l’assemblea della sezione Italia-Israele di Pescara, aderente alla federazione nazionale. Sono state ratificate le proposte del direttivo, in cui sono entrati Franco Giovagnoli, già presidente nazionale del Modavi Protezione Civile e dirigente Cipas, e Giacomo Cavuta, docente dell'università D’Annunzio e dirigente dei giornalisti agroalimentari della Fnsi.

Eletto, inoltre, il comitato dei probiviri: effettivi Valerio Cesarini (presidente), Renato Martelli (segretario) e Ivano Gentili (componente), supplenti Adriano Ciccarono Alfonso e Mario D’Alessandro. Il delegato pescarese Luigi Di Corcia ha poi fatto un resoconto sul congresso nazionale di novembre a Roma con l’elezione del nuovo presidente Bruno Gazzo (Genova), del nuovo direttivo e del responsabile comunicazione Giuseppe Crimaldi.

“Con quest’ultima assemblea - conclude il presidente Donato Fioriti - abbiamo ratificato e completato l’organigramma, che ci permetterà, ultima sezione nata nella federazione nazionale a novembre 2021, di affrontare gli appuntamenti del 2023 con maggiore slancio e completezza: in primis, un convegno sulle fake news su Israele con Giuseppe Crimaldi (giornalista de "Il Mattino" di Napoli) e il ministro della cultura Gennaro Sangiuliano (già direttore del Tg2), premiato dalla Federazione l’anno scorso e presente al recente congresso di Roma, una vicinanza che ci inorgoglisce e impreziosisce le nostre iniziative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Completato l'organigramma dell'associazione Italia-Israele di Pescara
IlPescara è in caricamento