Ordinanza Regione Abruzzo: isolamento fiduciario di 14 giorni per chi proviene da Bulgaria e Romania

Le persone che nei 14 giorni precedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria e Romania, anche se asintomatiche, dovranno sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e all'isolamento fiduciario per 14 giorni

Il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha firmato l'ordinanza n. 77 che dispone che le persone che fanno ingresso in Abruzzo e che nei 14 giorni precedenti hanno soggiornato o transitato in Bulgaria e Romania, anche se asintomatiche, dovranno sottoporsi alla sorveglianza sanitaria e all'isolamento fiduciario per 14 giorni nell'abitazione o nella dimora da loro preventivamente indicata all'atto dell'imbarco. 

Il provvedimento dispone inoltre che “i vettori del trasporto di linea aereo, ferroviario o terrestre acquisiscono, a bordo, dai viaggiatori” che siano stati in Bulgaria o Romania, “specifica dichiarazione sostitutiva di atto notorio”. I vettori del trasporto di linea terrestre “provvedono a trasmettere la dichiarazione acquisita prima dell’imbarco, unitamente agli orari di arrivo dei mezzi e al numero dei passeggeri, all’indirizzo mail delle rispettive Asl competenti per luogo di abitazione/dimora, onde consentire la relativa sorveglianza sanitaria”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ordinanza, infine, impone che nelle “stazioni di arrivo/terminal dei viaggi di linea terrestri, ove possibile sotto il profilo organizzativo, anche in relazione all’entità numerica dei passeggeri provenienti da Bulgaria e Romania comunicati dal vettore in base a quanto disposto al comma 3, le autorità sanitarie potranno effettuare i necessari test medici; in caso di rilevazione della temperatura superiore a 37,5° i viaggiatori sono sottoposti al test molecolare con tampone nasofaringeo. Per le finalità di cui al presente comma le autorità sanitarie possono avvalersi dei corpi di polizia locale delle amministrazioni comunali nei cui territori ricadono le stazioni di arrivo/terminal”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento