rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Torna l'ora solare, ecco quando ci sarà il cambio delle lancette

Bisognerà spostare l'orologio indietro di un'ora nella notte tra sabato 27 e domenica 28 ottobre. Il nuovo orario resterà in vigore (forse per l'ultima volta) fino alla fine di marzo 2019. Potremo dormire un'ora in più, ma avremo un'ora di luce in meno

E' arrivato il momento che l'ora legale, utilizzata nei mesi estivi, ci lasci per favorire il ritorno dell'ora solare: quest'anno il passaggio avverrà nella notte tra sabato 27 e domenica 28 ottobre.

Alle 3 bisognerà tirare di un'ora indietro le lancette dell'orologio, passando così alle 2. Potremo dunque dormire un'ora in più grazie a questo cambiamento, ma avremo un'ora di luce in meno.

Alcuni apparecchi elettronici, come i computer e gli smartphone, modificano l'orario in automatico. Gli esperti assicurano che, nel giro di pochi giorni, tutti si abitueranno al nuovo orario senza particolari problemi grazie al rapido adattamento dei bioritmi.

Torna l'ora solare, sarà per l'ultima volta?

L'ora solare sarà in vigore fino alla fine di marzo 2019, quando le lancette si sposteranno nuovamente in avanti.

Tuttavia questo potrebbe essere l'ultimo anno in cui saremo costretti a cambiare orario: com'è noto, qualche settimana fa la Commissione europea ha rilanciato l'idea di abolire il cambio dell'ora due volte l'anno, in seguito alla consultazione con diversi milioni di cittadini europei.

L'ora solare e il risparmio energetico

Grazie all'ora legale sono stati risparmiati oltre 90 milioni di euro in consumo di energia elettrica; anche per tale ragione il Codacons ha proposto già da tempo di abolire l’ora solare e mantenere per tutto l’anno quella legale.

L'ora solare è stata inventata da un neozelandese nel 1895, ma è stato solo nel 1916 che si è deciso di applicarla per la prima volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna l'ora solare, ecco quando ci sarà il cambio delle lancette

IlPescara è in caricamento